Stato prima
Svoltisi i funerali a Fiumicello

Mamma: “Grazie Giulio, mi hai insegnato tanto”

"Il tuo pensiero, per amare, comprendere, costruire tolleranza"

Di:

“Grazie Giulio, per avermi insegnato tante cose. Resta nel mio cuore l’ energia del tuo pensiero. Il tuo pensiero, per amare, comprendere, costruire tolleranza. Con affetto, la mamma”. È il messaggio di Paola Regeni, la mamma di Giulio, letto sull’altare da un ragazzo. E’ stata l’ultima di tante testimonianze di affetto durante i funerali a Fiumicello di Giulio Regeni, ricercatore italiano ucciso al Cairo. Gremita la palestra. Poche le corone e i cuscini di fiori, tra i quali quello dell’Ambasciata d’Italia e dell’Università di Cambridge. Lo riporta l’Ansa.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi