ManfredoniaStato news
"Io mi accorgo che giorno dopo giorno si parla sempre meno di pace"

Sindaca di Betlemme a Manfredonia, “Una giornata storica” (foto-video)

Parlando di Betlemme la Baboun racconta una città che “oggi è molto diversa rispetto al passato"

Di:

Manfredonia. “Una giornata storica” così il sindaco Angelo Riccardi ha definito l’incontro avvenuto oggi presso la sala consiliare, con la professoressa Vera Baboun, sindaca cattolica della città di Betlemme, giunta nella nostra città per ritirare il premio “Chiara Lubich: Manfredonia città per la fratellanza universale, dedicato quest’anno al tema “Lavorare insieme per costruire la pace”.

Il conferimento di questo premio alla dottoressa Baboun ha fornito alla nostra città l’occasione per avviare l’iter di un gemellaggio con il comune di Betlemme, i due sindaci infatti hanno firmato un protocollo d’intesa finalizzato a “Favorire il dialogo interculturale fra le comunità e svolgere un lavoro comune per la pace”. Il sindaco Riccardi ha sottolineato come anche la storia di Manfredonia, pur essendo meno famosa di quella di Betlemme, sia profondamente intrisa di fede e “si colloca nella lunga e ininterrotta tradizione apostolica che ci vede tutti fratelli”. Ha inoltre affermato che come sindaco vuol essere “non tanto uno che inaugura opere portate a termine, ma uno che intraprende percorsi di miglioramento, la cui importanza sarà decretata in futuro dalla storia. La sindaca Baboun ha condiviso in pieno il discorso di Riccardi, sottolineando come per raggiungere obiettivi grandi e duraturi sia necessario “un viaggio attraverso percorsi di lotta e sofferenza che coinvolgano ogni aspetto del vivere civile: il pubblico, il privato, l’universale”. “Possa un giorno la Storia, documentare quello che stiamo facendo oggi” ha affermato.

Parlando di Betlemme la Baboun racconta una città che “oggi è molto diversa rispetto al passato, ma il messaggio di pace e umanità che trasmette non è cambiato. Lasciate pure che occupino Betlemme, ma fin quando ci saranno persone che credono nella pace e nell’amore, io so che Betlemme verrà liberata. Io mi accorgo che giorno dopo giorno si parla sempre meno di pace, è il dovere di noi fedeli cattolici riflettere sul perché di tutto questo e cercare di liberare la pace per poterla vedere in mezzo a noi, concreta, nei fatti e non a parole”. Questo discorso è stato interrotto più volte dagli applausi dei presenti. Concludendo la sindaca ha dedicato questo premio a tutti: Perché noi a Betlemme siamo dentro il muro non solo per noi stessi, ma per tutti voi. Beati siano i fondatori di pace!

(A cura di Annapina Rinaldi; redazione Stato Quotidiano.it)

VIDEO

Fotogallery Antonio Troiano

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
26

Commenti


  • Sebaaa

    Non potevano mancare la D’Anzeris e Trigiani. Dove c’è da farsi una foto, parruchiere o no, saltano sempre fuori…


  • attento

    La domanda è : vogliamo sapere non quali sono stati i costi anche della luce utilizzata o altro, ma


  • Massi

    Meno male che sono le ultime foto di questa consigliera


  • Ora

    ma Andonietta ..


  • Vincenzo

    Bastava una foto ricordo !


  • Franco

    mettere il braccio sulla spalla della sindaca: MAHHHHHHHHHHHHHHH


  • Sara

    Che ci fa Andonietta. Stamattina ..


  • napi


  • Sipontina

    Una bellissima esperienza per manfredonia grazie a tutti gli organizzatori che veramente questo possa dare pace


  • pina

    Non e’ ancora scappata via da questo paese?


  • Biancospino

    La foto della neo assessore -vestita con la tenda …è bellissima


  • gaetano

    De Luca assessore all’urbanistica e D’anzeris assessore al personale (secondo il lettore,ndr)


  • Che ci sta

    Consigliere attaccate alla poltrona pur di apparire che si fanno foto ad ogni minimo avvenimento, mogli di consiglieri, autisti con giacca e cravatta che si fanno immortalare in pose poco istituzionali. Che dire, il trionfo della vanità e dell’apparire.


  • Franco

    Non facciamoci infinocchiare, i prossimi assessori reali saranno Trigiani e Campo


  • Giuseppe

    Vedo in giro Giuseppe La Torre che se la tira come se fosse diventato Sindaco


  • Per Franco

    Condivido Campo ma Lucia Trigiani assessore non si può sentire, ma purtroppo le voci sono vere


  • La volpe di Coppa Nevigata

    I problema più grande è la pià grande quantità di gpl mai iniettata in territorio italiano in prossimità di una cittadina e vicinissima ad attività commerciali, in zona sismica e senza il consenso della popolazione. Il problema è nostro dei cittadini ma anche di chi ci ha portato con la sua inettitudine a questa situazione drammatica.


  • Adolfo

    Andonietta, ma perchè ti sei intruffolata in questa macchina?


  • Angela

    La parrucchiera dice ….


  • Silvana

    La nuova assessora proporrà di indire un concorso per l’assunzione di n. 1 parrucchiere


  • antonella

    La campo sgombra il campo .
    Matteo palumbo grande sindaco


  • ARin

    Passando oltre gli intrighi di “palazzo” e le “debolezze” di alcuni presenti, mi inchino di fronte allo spessore umano della sindaca e all’importanza delle sue parole! Chapeau!


  • Mufulus di Bar

    Complimenti alla nostra amministrazione. Come siamo abituati a criticare dvremmo apprezzare quando lo meritano.
    Ai “concorrenti” dell’assessore nuovo volevo ricordare che obbligatoriamente deve essere donna. Aprite gli occhi che stanno facendo cose buone e non fate gli invidiosi


  • debora

    Fare l’assessore/a nella giunta Riccardi non è un successo. Lui si circonda di collaboratori che devono dire: Signorsi.


  • Damiano

    Credo che non sia opportuno scrivere tante cattiverie. Il problema non è di chi le riceve ma di chi le scrive perché un giorno, non molto lontano, dovrà fare la resa dei conti con il Signore


  • Finalmente

    Concordo in pieno con Damiano. Quanta cattiveria e perché??? Siamo sempre pronti a criticare qualsiasi cosa senza dare il tempo di agire ed operare. Vediamo il marcio ovunque. Certo, di marcio ce n’è, ma non facciamo di tutta l’erba un fascio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!