FoggiaManfredonia
Il Progetto si inquadra nella partenership con Consules, organizzazione no profit che si occupa di programmi di formazione internazionale

Studente foggiano dell’Uni Siena premiato con l’HonourableMention

Promosso dal Dipartimento di Informazione Pubblica delle Nazioni Unite (UNDPI) e organizzato dalla National Collegiate Conference Association

Di:

Foggia. Maurizio Troiano, studente foggiano di 21 anni, iscritto al 2^ anno di Scienze Politiche, ha fatto parte di una delegazione di 18 studenti dell’Università di Siena che ha partecipato all’edizione 2016 dell’iniziativa ONU, che si svolge annualmente presso la sede di New York, ricevendo un prestigioso riconoscimento. Nell’Assemblea Generale, alla presenza di tutti i partecipanti del Progetto, proveniente da moltissimi paesi del mondo, TROIANO ed altri studenti della Università di Siena a cui è stato assegnato a sorteggio di rappresentare il Brasile nelle varie Commissioni, sono stati premiati con l’HonourableMention, riconoscimento attribuito alle delegazioni che maggiormente si sono distinte per la puntualità della ricerca, per la capacità di creare consenso e per la validità degli atti giuridici prodotti.

A New York, si sono riprodotte totalmente la struttura dell’ONU e le sue commissioni. Il giovane studente foggiano Maurizio Troiano, ha rappresentato il Brasile nella GA1 (First General Assembly), con il compito di curare particolarmente argomenti legati alla sicurezza Internazionale (Armi di distruzione di massa, crimine organizzato, sicurezza cibernetica). Dopo una settimana di lavori, lo studente di Foggia, Troiano, è stato accreditato per recarsi all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, presso la quale ha proceduto al voto solenne delle due risoluzioni migliori della commissione cui era inserito. I MUN, Model United Nations, sono simulazioni diplomatiche multilaterali che riproducono i processi di negoziazione che avvengono alle Nazioni Unite. Si tratta di giochi di ruolo in cui agli studenti è richiesto di comportarsi come veri delegati ONU. Durante le simulazioni si riproducono le sedute delle commissioni delle Nazioni Unite,nelle quali studenti da tutto il mondo ricoprono il ruolo dei delegati e acquisiscono i primi strumenti per diventare i protagonisti di domani.

Promosso dal Dipartimento di Informazione Pubblica delle Nazioni Unite (UNDPI) e organizzato dalla National Collegiate Conference Association (NCCA), NMUN è indubbiamente la più grande simulazione di processi diplomatici multilaterali al mondo. Il National Model United Nations vede ogni anno più di 5.000 studenti provenienti da ogni angolo del pianeta riunirsi presso il Quartier Generale delle Nazioni Unite di New York. Il Progetto si inquadra nella partenership con Consules, organizzazione no profit che si occupa di programmi di formazione internazionale, e rappresenta un importante momento di formazione e internazionalizzazione degli studenti.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!