GarganoManfredonia
Intervento dei Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo, unitamente a personale del NOR della Compagnia di Manfredonia

“Arrestato Pasquale Ricucci, ‘Fic sicc’, esponente criminalità garganica”

Ritenuto responsabile di detenzione e porto abusivo di armi

Di:

Foggia, 12 maggio 2017. Nel primo pomeriggio di mercoledi scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Rotondo, unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Manfredonia, hanno notificato un “fermo di indiziato di delitto” a Ricucci Pasquale, cl. ’74, detto “Fic sicc”, noto esponente della criminalità garganica, ritenuto responsabile di detenzione e porto abusivo di armi.

L’episodio dal quale scaturisce il fermo risale al 13 aprile scorso, quando una pattuglia della Stazione Carabinieri Forestale di Lago Salso, durante un controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’abusivismo edilizio nell’area del Parco Nazionale del Gargano, aveva sorpreso alcuni malfattori, parte dei quali travisati, tra cui Ricucci, armati di fucili da guerra, probabilmente pronti per un assalto ad un portavalori o in procinto di commettere una rapina nella zona.

L’immediato intervento in zona di numerosissime pattuglie delle Compagnie Carabinieri di San Giovanni Rotondo e di Manfredonia aveva impedito ogni progetto criminale, e una di queste aveva anche intercettato l’auto di uno dei malviventi in fuga, riconoscendo proprio Ricucci Pasquale. Ne era scaturito un inseguimento ad altissima velocità, durato alcune decine di chilometri, purtroppo conclusosi infruttuosamente a causa della maggiore velocità dell’auto del Ricucci. Da quel momento “Fic sicc” aveva fatto perdere le proprie tracce.

Nelle operazioni successive, che hanno coinvolto anche le unità cinofile, si è potuto rinvenire sul luogo dell’accaduto numeroso materiale utile al travisamento, come alcune maschere di plastica, nonché munizionamento e materiale per la pulizia e la manutenzione delle armi. Tutto quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro per le successive analisi di laboratorio.

L’altro ieri, evidentemente messo in difficoltà dalle incessanti e pressanti ricerche operate dagli uomini dell’Arma fin dalla sua rocambolesca fuga, dopo praticamente un mese trascorso a “evitare” i Carabinieri Ricucci si è presentato con il proprio legale nella caserma di Manfredonia, dove gli è stato notificato il provvedimento restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, che ha così concordato con le attività investigative dei militari. Nella mattinata odierna il G.I.P., dopo averne convalidato l’arresto, per Ricucci ha disposto la permanenza in carcere.

Le indagini sono ancora in corso per risalire all’identità degli altri malviventi.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • Pepe


  • Ciccill

    vai vai, preparati per l’estate, come l’altra volta, mi raccomand mo a zii, s ma da fà, no da ret!?


  • ezio

    Bisogna bloccare i beni .. per vedere come passerebbe. —


  • Pienon

    Questa volta l’avvocato non si pavoneggia, indovina te chi è?


  • dietologo

    “Sicc” ? .. mica è tant Sicc. …. !! Forse dovrebbe chiamarsi “fic ciott”…. 😅


  • MICHELE

    no penso che ci rimarrà tanto, visto che si e costituito ,avrà avuto modo di sistemare prima le cose, spero –. BUTTATE LE CHIAVIIIIIIIII


  • michi

    Mi rivolgo alle persone che hanno commentato quest articolo. Quanti commenti ignoranti ! Sapete solo giudicare.. Fatevi una vita invece di pensare a quella degli altri !!!


  • Leonardo D'Ercole

    Parla di meno e pensate


  • Peppe

    In realtà non ci sono prove contro di lui perché è innocente. Hanno preso l’uomo sbagliato. Questo articolo è tutto fumo e niente arrosto, tutte bugie. Ciò si evince dal “Ne era scaturito un inseguimento ad altissima velocità, durato alcune decine di chilometri, purtroppo conclusosi infruttuosamente a causa della maggiore velocità dell’auto del Ricucci.” chi crederebbe mai a una simile storia ???
    👎🏻👎🏻😌😌

  • Si prende una e nasconieci non c’e diferenza .finche lo stato non garandiscie un lavoro non ci ssra fine di criminalita.


  • Leonardo D'Ercole

    Siete solo bravi a scrivere se avete le cosiddetta p……… parlate di persona


  • fabio

    come al solito, anche sulle testate giornalistiche lanciate minacce compare’ d’ercole.la redazione vi dovrebbe oscurare da certi commenti ( se avete le p….. parlate di persona ).no sotto valutare le p… di un qualcuno?? potrebbe tirarle fuori personalmente avanti un magistrato


  • ex ultras

    Tutti buoni a parlare dietro un telefono ,specialmet cicilll


  • Anticristo

    … sig. D’Ercole, la faccia finita .., perchè se ricordo bene un pò di tempo fa le è costata cara ..quindi si risparmi queste sottospecie di intimidazioni per farsi bello con il “comparello”. Saluti


  • Mah

    Caro d’ercole, non è un discorso di avere p…e o meno , La gente scrive qui e non parla di persona perché sa che purtroppo c’è ancora gente che sa parlare co la violenza …. noi siamo persone civili , abituate a dialogare …… però renditi conto che solo gli animali creano dominio con la forza . L’essere umano dovrebbe essere un po’ più evoluto e saper parlare con la bocca . Ma forse, leggendo i tuoi commenti ….


  • Leonardo D'Ercole

    Nn parlare dei fatti degli altri siamo tutti esseri umani


  • Antonio

    Solo sul computer siete buoni a parlare … Poi se vedete il sig. Ricucci per strada siete buoni solo a leccare il c–o e fate i cagnolini !!! Poverini…. Sulla tastiera tutti leoni… Dal vivo tutti cogl……. 😉


  • Tonio

    non credo che il sig.D’Ercole abbia detto qualcosa di “intimidatorio”. Ha solamente detto che giustamente siete buoni solo a scrivere sul computer mentre dal vivo non riuscireste nemmeno ad aprire la bocca. questa è la verità !
    E invece tutti i commenti cattivi tipo “da sort d -” oppure “buttate le chiavi” ecc ??? Su questi commenti non avete nulla da dire ?? sono questi i commenti che andrebbero eliminati !!! Usate il cervello


  • Senza pietà

    Ma voi ci credete davvero che Ricucci e company stavano organizzando un blindato o altro?Iosono sfacciato e vi dico una cosa: (inoltri le segnalazioni alle autorità competenti,ndr)… Svegliaaaaaaaa


  • Senza pietà

    Ma voi ci credete davvero che Ricucci e company stavano organizzando un blindato o altro?Iosono sfacciato e vi dico una cosa:(inoltri le segnalazioni alle autorità competenti,ndr)… Svegliaaaaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This