Manfredonia

Mattinata, abusivismo edile per parcheggio privato, sequestro

Di:

Controlli carabinieri (STATO@)

Manfredonia – Nel corso di specifici servizi finalizzati alla prevenzione e repressione di abusi edilizi e reati in tema di violazione dei vincoli paesaggistico-ambientali nel territorio garganica, in particolare in aree ricadenti nel “Parco Nazionale”, sono stati accertati nei territori di Monte Sant’Angelo e Mattinata due reati in materia.

A Mattinata, i Carabinieri della locale Stazione hanno sottoposto a sequestro un’opera abusiva adiacente alla località “Mattinatella”, all’interno di una rinomata struttura turistico-alberghiera. Dagli accertamenti eseguiti, i militari hanno potuto constatare che era stato eseguito uno sbancamento di un’intera parete rocciosa (circa 5mila metri cubi IL materiale asportato) dell’altezza di circa 10 metri e per la lunghezza di 70 mt, al fine di poterne realizzare un parcheggio privato.

Inoltre, veniva anche sottoposto a sequestro, sempre all’interno della stessa struttura, un immobile adibito a magazzino ed uno scavo sotterraneo, le cui dimensioni al momento sono sconosciute, poiché l’ingresso veniva occluso da una parete di mattoni per eluderne eventuali controlli. Tutte le opere realizzate, prive di qualsiasi autorizzazione, sono al vaglio della magistratura di Foggia, per le valutazioni di competenza. Il titolare del complesso, veniva deferito all’autorità competente perché ritenuto responsabile di violazioni in materia edilizia, paesaggistica e ambientale.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Entità sempre vigile

    Bene allora parliamo di ABUSIVISMO MASSONICO che manipola e sta riducendo in fin di vita la gente per bene..

    Parliamo di ABUSIVISMO POLITICO, di persone mai elette dal popolo, nominate all’interno dell’elite firmato Bilderberg..

    Smettetela di fare i buffoni a caccia di scontrini fiscali, a caccia di piantine di marijuana in casa di bambinetti di 18 anni, facendo ogni tipo di prepotenza sulla popolazione a partire dalla TAV, avete rotto il cazzo…mi avete rotto il …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi