Stato prima
Si era barricato dentro al "Pulse" con degli ostaggi

Orlando, Florida: massacro in locale gay: 50 morti e 53 feriti

Il padre "Il movente religioso non c'entra nulla, ha visto due gay che si baciavano a Miami un paio di mesi fa"

Di:

(ansa) Carneficina in Florida, a Orlando: un uomo armato ha fatto irruzione alle due di notte in un locale gay, e ha cominciato a sparare all’impazzata uccidendo 50 persone e ferendone 53, secondo gli ultimi dati forniti dalla polizia. L’uomo, armato di un fucile d’assalto e di un “altro tipo di ordigno” si era barricato dentro al “Pulse” con degli ostaggi ma è stato ucciso dalla polizia. L’Fbi – afferma la Cnn citando fonti dell’agenzia federale – sta indagando su possibili legami tra la strage e il terrorismo islamico.

(ANSA) – ROMA, 12 GIU – Potrebbe essere un bacio tra due gay la molla che ha fatto scattare la rabbia a Omar Seddique autore della strage nel gay club di Orlando. E’ quanto sostiene il padre del killer alla Nbc News. “Il movente religioso non c’entra nulla, ha visto due gay che si baciavano a Miami un paio di mesi fa ed era molto arrabbiato”, ha detto Mir Seddique. “Siamo scioccati come il resto dell’America”, ha detto. (ansa)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati