BATStato prima
Ordinanze emesse dal GIP del Tribunale di Bari

Corruzione negli appalti nel Barese: 12 arresti

I provvedimenti restrittivi e le perquisizioni sono in corso in Bari, Roma, Altamura, Acquaviva delle Fonti e Castellana Grotte ed altri comuni del Sud – Barese

Di:

Bari. Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria Bari e Carabinieri del Comando Provinciale Bari, stanno eseguendo due ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 12 persone, emesse dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica e numerose perquisizioni.

Le ordinanze – 2 in carcere, 10 agli arresti domiciliari ed 1 obbligo di dimora – costituiscono l’esito di complesse indagini svolte su un consolidato sistema di corruzione di pubblici ufficiali e di alterazione delle procedure di affidamento dei pubblici appalti che ha riguardato alcuni comuni della Provincia di Bari.

I provvedimenti restrittivi e le perquisizioni sono in corso in Bari, Roma, Altamura, Acquaviva delle Fonti e Castellana Grotte ed altri comuni del Sud – Barese.

redazione stato quotidiano.it

Corruzione negli appalti nel Barese: 12 arresti ultima modifica: 2017-07-12T09:21:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • cittadino

    Tutti i pubblici funzionari, che avrebbero dovuto fare l’interesse pubblico, che sono coinvolti nel malaffare, devono essere licenziati e sottoposti ad una verifica patrimoniale estesa ai propri congiunti e tutto ciò che non è lecitamente dimostrabile deve esere confiscato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi