Fiamme sulla verde isola di San Domino, la più grande e la più turistica dell’arcipelago delle isole Tremiti

San Domino – Isole Tremiti Fuoco sull’isola

Fuoco, favorito dalle temperature altissime di oggi 12 luglio e dall’incuria del sottobosco, vegetazione riarsa eppure folta che ha creato il consueto effetto-miccia a contatto con la scintilla

Di:

Isole Tremiti. Fiamme sulla verde isola di San Domino, la più grande e la più turistica dell’arcipelago delle isole Tremiti. Fuoco, favorito dalle temperature altissime di oggi 12 luglio e dall’incuria del sottobosco, vegetazione riarsa eppure folta che ha creato il consueto effetto-miccia a contatto con la scintilla.

FONTE http://www.primonumero.it/attualita/primopiano/articolo.php?id=25439

ORE 17.22 – ANSA – Rogo alle Tremiti, 20 soccorsi via mare . (ANSA) – ISOLE TREMITI (FOGGIA), 12 LUG – Stavano prendendo il sole sugli scogli in una baia dell’isola di San Domino, nell’arcipelago delle Tremiti (Foggia), quando l’area è stata circondata da un vasto incendio. I turisti, una ventina, nell’impossibilità di fuggire via terra sono stati raggiunti via mare da mezzi della Capitaneria di Porto di Termoli (Campobasso) e da una squadra dei Carabinieri, presente nell’arcipelago nel periodo estivo con imbarcazione e un presidio. Intanto il rogo, divampato nella zona sud di San Domino, nei pressi della Grotta del Sale, sta distruggendo la vegetazione a macchia mediterranea e si dirige verso l’interno. Un elicottero dei Vigili Fuoco partito da Pescara è arrivato intorno alle 16 in supporto alla squadra di Protezione civile che sta operando da diverse ore.

Paura tra i villeggianti e i residenti che seguono con apprensione le operazioni di spegnimento.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • cittadino

    Giorni addietro sono stato alle Tremiti e tra le tante bellezze ho notato che le pinete in particolare il sottobosco era molto “naturale” e si conveniva che un incendio poteva svilupparsi facilmente, cosa che purtroppo è successo. Quello spettacolo della natura va preservato anche tenendo pulito il sottobosco, cosa che auspico venga fatto in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi