Foggia
Il terzetto, nonostante avesse opposto un’energica resistenza, è stato subito dopo e con difficoltà tratto in arresto dagli agenti

Foggia, tentato furto in abitazione: 3 arresti della Polizia

I malfattori sono stati trovati in possesso di grimaldelli, chiavi esagonali e una rondella magnetica, utilizzabili per aprire anche porte blindate

Di:

Foggia – Nell’ambito degli intensificati servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Foggia, nella decorsa notte personale della Polizia di Stato in servizio nell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti della Questura di Foggia ha tratto in arresto in flagranza di reato due cittadini georgiani (O.Tamazi, cl. ’77, con precedenti di polizia, e Argvliani Levani, cl. ’90) e un cittadino lettone (Sapolas Iuris, cl. ’80) per tentato furto aggravato in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. I malviventi, verso le ore 2,05 odierne, dopo essersi introdotti furtivamente all’interno di un condominio di questa Via Grecia, stavano tentando di forzare la serratura della porta d’ingresso di uno degli appartamenti ivi ubicati. Allertato dai rumori il proprietario dell’abitazione immediatamente contattava il 113. Le Volanti giunte tempestivamente sul posto bloccavano i tre soggetti, che nel frattempo stavano cercando di darsi alla fuga scavalcando la recinzione del condominio. Il terzetto, nonostante avesse opposto un’energica resistenza, è stato subito dopo e con difficoltà tratto in arresto dagli agenti. I malfattori sono stati trovati in possesso di grimaldelli, chiavi esagonali e una rondella magnetica, utilizzabili per aprire anche porte blindate. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti, rispettivamente: l’Odishelidze al proprio domicilio e gli altri due, risultati clandestini sul territorio nazionale, nel carcere, a disposizione della Procura della Repubblica.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi