CapitanataFoggia
A cura dei Carabinieri

Torremaggiore, 4 pregiudicati sorpresi con armi, auto e scooter rubati

Di:

Torremaggiore, 12 agosto 2017. Nel tardo pomeriggio di ieri, a Torremaggiore, personale del nucleo investigativo del Comando provinciale, unitamente a quello recentemente giunto in rinforzo a seguito dei gravi fatti di sangue consumati in Provincia, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, che proprio grazie ai tempestivi rincalzi giunti è stato ulteriormente rafforzato, al termine di un servizio di osservazione e pedinamento su alcuni pregiudicati del luogo è intervenuto all’interno di un garage di Via Trieste, dove questi erano stati visti confluire in modo sospetto.

L’intuizione si è quindi rivelata fondata, avendo i militari rinvenuto e sequestrato:
– pistola semiautomatica marca Beretta, mod. 98 fs, cal. 9×21, con matricola abrasa, completa di 15 cartucce; revolver marca Smith&Wesson, cal. 38sp., con matricola abrasa, completo di 6 cartucce; revolver marca renato gamba, mod. trident, cal. 38sp., con matricola punzonata, completo di 6 cartucce;
autovettura fiat 500l risultata asportata a gravina di puglia (BA) il 08.06.2017; scooter Yamaha tmax risultato asportato in Loreto Aprutino (pe) il 16.05.2017; 2 coppie di targhe per autovettura, contraffatte; una targa per motociclo contraffatta; una maschera carnevalesca; materiale vario per il travisamento.

Nella circostanza, i militari hanno proceduto all’arresto in flagranza per detenzione e porto abusivi di armi alterate e ricettazione, il tutto in concorso, di:
Putignano Giovanni, cl. ’78, di Torremaggiore, imprenditore, pregiudicato;
Bonsanto Angelo, cl. ’89, di Lesina, ristoratore, pregiudicato;
Paradiso Nicola, cl. ’79, di Torremaggiore, operaio, pregiudicato;
D’angelo Tommaso Alessandro, cl. ’85, di Foggia, nullafacente, pregiudicato.

Al termine delle formalità di rito i quattro sono stati condotti nel carcere di Foggia.

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi