Eventi

Tutto il XXV° Congresso eucaristico in un francobollo

Di:

Il francobollo in onore del XXV° Congresso Eucaristico Nazionale (ST)

Lucera – IL 3 settembre del 2011, in occasione del XXV° Congresso Eucaristico Nazionale che si tiene in questi giorni ad Ancona, l’amministrazione Postale ha voluto sottolineare l’evento con l’emissione di un francobollo in quadricromia più oro, dal valore di € 0,60. La tiratura complessiva è stata di 2.500.000 pezzi.

La vignetta riproduce un arazzo dei primi del Settecento ispirato ad un disegno di Peter Paul Rubens raffigurante la scena dell’istituzione dell’Eucarestia, opera commissionata dalla Confraternita del SS. Sacramento di Ancona e custodita presso il Museo diocesano di Ancona. La stampa è stata effettuata presso l’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. di Roma, in rotocalcografia su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. Il francobollo ha una dimensione di mm 48 x 40 fustellato con dentellatura da 11. Dieci anni dopo il Congresso Internazionale di Lille, l’Opera dei Congressi Eucaristici mise salde radici anche in Italia. L’introduzione di questa forma di culto eucaristico in Italia lo si deve all’impulso dato direttamente dalla Sede apostolica.

L’Italia è stata la prima nazione del mondo a celebrare un Congresso Eucaristico Nazionale. Il primo, infatti, fu celebrato a Napoli dal 19 al 22 novembre 1891. Presero parte molti cardinali e 45 vescovi . Il Congresso si rivelò una grandiosa manifestazione della fede e pietà del popolo cattolico. Da quel lontano 1891 si sono tenuti nel nostro paese ben XXV° Congressi. L’ultimo ( XXIV° tenutosi a Bologna) fu definito il “primo Congresso Eucaristico multimediale” per la vasta presenza degli operatori della comunicazione. Infatti uno dei momenti più emblematici, fu l’incontro del Santo Padre con oltre 300.000 persone, in gran parte giovani. È stata un’esperienza di preghiera e di festa, animata dal canto e dalla musica. La novità dell’incontro ha attirato l’attenzione dei grandi mezzi di comunicazione sociale anche per la presenza di artisti conosciuti a livello mondiale. La verità che la Chiesa non si stanca mai di riaffermare, è che “l’Eucaristia è il grande motore della vita cristiana”.

(A cura di Giuseppe Aufiero)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi