Capitanata

Cerignola, fuga rapinatore come film, poi arrestato

Di:

Da sx: la dr.ssa Colasuonno, del commissariato di pubblica sicurezza di Cerignola, e al centro il dirigente della squadra antidroga della "mobile" di Foggia (Inesmacchiarola@)

Cerignola – RAPINATORE in fuga si ribalta con l’auto, tenta la fuga ma viene arrestato. Scene da film a Cerignola, con arresto – a cura degli agenti del Commissariato – di Davide Saccotelli, pregiudicato 34enne.

Da raccolta dati, l’uomo, in prova al servizio sociale, era irreperibile dal 22 luglio; causa l’esito positivo all’esame sull’uso di cocaina, per l’uomo era stato disposto l’accompagnamento in carcere. In seguito 45 giorni di latitanza fino allo scorso lunedì, quando è stato riconosciuto nella folla dagli agenti durante i festeggiamenti della santa patrona.

Da qui la fuga. L’uomo – a bordo di una Kia Picanto – ha tentato un sorpasso ai danni di una Fiat Punto in una strada, ma si è scontrato, ribaltandosi con la propria auto. Ma sorprendentemente, il 34enne è uscito dal finestrino del mezzo ed ha tentato la fuga a piedi. Gli agenti in borghese lo hanno però raggiunto e posto in stato di fermo.

VIDEO

A cura Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi