Manfredonia

Manfredonia, “Corso Roma, chiesa San Matteo, oggi pomeriggio” (FOTO)

Di:

Manfredonia – “ECCO come si presentava oggi Corso Roma, nel tratto della Chiesa San Matteo. Segnalazione lettore.

Per le tue segnalazioni, testi, immagini, foto: segreteria@statoquotidiano.it

FOTO

Redazione Stato



Vota questo articolo:
16

Commenti


  • Alternativa

    Non è solo oggi. E’ così tutti i giorni. Ci sta qualche incivile che non manca mai di dimostrarlo e secondo me può essere più di uno. Sono passato da là un quarto d’ora fa e penso che non si poteva nemmeno camminare sul marciapiedi. Penso che si deve intervenire e capire chi sono i responsabili di tanto schifo…


  • ceunsolocapitano

    mi viene da piangere ma quando il comune realizzera’ un’isola ecologica dove i cittadini quelli educati (perche i zozzoni non hanno rispetto)possono portare le loro masserie da buttare senza aspettare l’ase qui al nord sono anni che ci sono


  • anonimo

    si vergognino i signori amministratori e si vergognino dei bidoni davanti a torre del’astrologo!VERGOGNA


  • francesco


  • Franco

    Questa volta prendiamocela con il commerciante che ha scaricato i cartoni invece di tenerseli.

  • A proposito, ieri 12 settembre, prima di uscire dal garage il mercedes carro funebre, per effettuare un servizio, notavo il camion dell’A.S.E. che svuotava i bidoni, chiedendo loro per la raccolta differenziata dei cartoni, carta ecc. depositata dai commercianti, sul marciapiede in corso Roma, adiacente la chiesa S. Matteo, sotto il titolo dell’Arciconfraternita della Morte; mi hanno risposto che dopo di loro passava l’altro mezzo per i cartoni… cosa che non è avvenuta.
    Adesso Vi faccio presente, come dalla foto pubblicata e ringrazio la REDAZIONE DI STATO QUOTIDIANO, ho richiesto a Claudio Del Vecchio dell’ufficio manutenzione ecc. del Comune di effettuare il rifacimento delle strisce
    gialle di fronte al passo carrabile N°13 dio Corso Roma, 143, corrispondente ai contenitori della spazzatura, a tutt’oggi non è stata effettuata.
    Sono costretto, a chiamare sempre la Polizia Locale, in quanto moltissime volte, non mi è possibile né uscire, ne entrare il carro funebre. Speriamo che al più presto possibile provvedano.

    GIUSEPPE MARASCO – autista delle Confraternite e Congregazioni religione della Curia di Manfredonia.


  • chiarezza

    anonimo..vergogna ..siamo noi che non siamo capaci di usare i bidoni..ed essere civili……dovremmo essere multati ….


  • AZ

    LI CHIUNQUE HA UN NEGOZIO IN CORSO MANFREDI, SOPRATTUTTO VESTIARIO SCARICA TUTTI QUEI CARTONI VUOTI LI. LO VEDO SPESSO E VOLENTIERI, PERCHE’ ARRIVA OGNI GIORNO MERCE..E ORA E’ POCA..DELLE VOLTE NON SI VEDONO NEPPURE I BIDONI STESSI…


  • gionnyjolly

    Critico spesso e volentieri l’operato dei nostri Amministratori ma,in questo caso,sinceramente penso che centrino poco o niente.La Colpa di tale scempio è della Maleducazione dei cittadini ed in particolar modo dei Commercianti-Bar che insistono nella zona.Rintracciarli,come si usa fare in paesi Civili,sarebbe un giochetto da neonati e multarli,pesantemente semplicissimo.La nostra Amministrazione in questo ha torto o sbaglia!Non può,raccoglire la spazzatura ogni ora o dopo che un Maleducato la butta da come si evince dalle foto.Ieri pomeriggio,nel tratto parallelo del Corso,noti negozianti avevano messo fuori dal proprio negozio,gli scatoloni vuoti,senza impacchettarli.Non raccolti o messi fuori dopo che il camion dell’Ase era già passato,il vento “aveva pensato” bene di distribuirli nella strada.Chiaramente la colpa ,non è dei negozianti,ma dell’Ase e del Vento !Da tempo,invoco meno clemenza per chi sporca e soprattuto MULTE,MULTE,MULTE!


  • max

    Raccolta porta a porta e via i bidoni della spazzatura dalla strada. Non ci sono più da anni in nessun paese civile!


  • eletra

    ma io debo dire che un po di responsabilita cela nno gli aministratori perche ovisto delle sciene acapriccianti dove ci sono i bidoni di fafe la spazzatura differziale e puramente una preso per i sedere perche evero che tanta gente e maleduca ma altretando vero che o asistita a una raccolta dei comio del asl e sai come facevono la racolta differeziale predono tutti i cassonetti di cualsiasi tipo di spazatura e butano nelostesso camio del’imondiza senza dividere la differeziale allora la gente che vede cueste cose si rende condo che lamministrazione del nostro comune civuol predere per il culu e allora fanno lostesso anche i cittadini presembio se andate in giro per siponta anche in periferia cisono tanti bidoni e tanta immodizia per terra e tanti eletrodomestici vechi e cuesto io personalmente sono andato alas a cominicare che cerano chesti eletrodomestici vechi da ritirare mi anno detto che ci pensavano loro si infatti sonop passati 30 giorni e gli eletrodomestici sono sempre li non vi pare che e veramente unoschifo e poi vagliono aumentale la tarus si dovrebero solo vergogniare piutosto si dovrebero tagliare i lori stipendi visto che non sono capace di far niente

  • tra poco faremo la fine di napoli
    Butteremo la munnezza direttamente dalle porte e dalle finestre…
    Ieri sono stato a vasto(dista circa 140 km) per motivi di lavoro e notavo che per strada non ci sono pattumiere, tutto pulito.. li fanno la differenziata porta a porta
    forse si dovrebbe prendere esempio Che ne dici sindaco o dobbiamo continuare a vedere pattumiere colme di munnezza e odori sgradevoli ? Ma non era nel tuo programma elettorale la raccolta dei rifiuti?


  • EDWARD CULLEN

    E una vergogna,noi cittadini ci dobbiamo andare solo a nascondere della schifezza che provochiamo all’ambiente in cui ci viviamo.siamo un paese senza cuore,senza nulla.se ce nel paese l’inquinamento e solo dovuto a noi che lo abbiamo provocato.intervenisse il sindaco.che schifoo


  • Yron

    Se quei cartoni fossero accuratamente chiusi dai nostri “cari” commercianti,e riposti nei bidoni, non ci sarebbe tanto schifo !!!!!!!


  • verità sipontina

    E giusto fare come dice MAX e poi vedi come fanno tutti la raccolta differenziata. QUANDO LAVORAVO IN UN PAESE DEL NORD ITALIA ANNO 2007 LA ERA GIÀ 10 ANNI CHE SI FACEVA LA RACCOLTA PORTA A PORTA, NOI CHE NON SAPEVAMO ANCORA CHE ESISTEVA. LA CITTÀ COMUNQUE ERA UNO SPLENDORE, ORDINATA E SOPRATTUTTO NON PUZZAVA.


  • mariateresa

    Per la raccolta differenziata porta a porta non bisogna andare tanto lontano,a Vasto come scritto in un intervento.Basta recarsi a San Severo ed in altri comuni della nostra stessa regione.E’ questione di Amministratori e non di colori politici.Sia in comuni di Sinistra o di Destra,si fa la differenziata porta a porta .A Manfredonia non la si fa perchè ,altrimenti non potrebbero giustificare —- della Tassa sulla spazzatura e mantenere il Carrozzone ASE!Questo lo vero schifo ed a noi manfredoniani la cosa ci sta a pennello.Ricordo,quando gli spazzini erano spazzini e non “operatori ecologici,la spazzatura la si metteva fuori ca ad una determinata ora in cui questi dovevano passare.Poi ,siamo diventati “civili” con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi