Foggia
Eletta a Taranto la neo Ambasciatrice nazionale della sicurezza stradale

La foggiana Valentina Colecchia è Miss Motors 2016

Studentessa di 19 anni, si è qualificata nelle Marche: ha vinto un quadro di 10mila dollari di Kevin Berlin

Di:

Taranto, lun 12 SET – Valentina Colecchia è Miss Motors 2016. Alta un metro e 76, occhi e capelli castani, Valentina è una studentessa di 19 anni ed è di Orta Nova, in provincia di Foggia. «La vita è un bene prezioso e salvaguardarla è un dovere per sé e per gli altri»: è il messaggio della neo Ambasciatrice nazionale della sicurezza stradale, eletta ieri sera a Taranto in occasione dell’undicesima finale nazionale del concorso organizzata dalla “Royal Events” di Bruno Dalto e presentata da Giovanni Conversano nella piscina panoramica dell’hotel “Best Western Ara Solis” di Lido Azzurro.

Valentina, che si è qualificata nelle Marche (dove ogni tanto vive) durante le selezioni organizzate dall’agente regionale Rino Napoli, ha ricevuto in regalo un quadro del valore di 10mila dollari del pittore newyorkese Kevin Berlin, componente di giuria nei più importanti concorsi internazionali di bellezza. A valutare lei e le altre concorrenti è stata una commissione d’eccezione composta, tra gli altri, dal presentatore e attore Rocco Pietrantonio, dalle vincitrici di Miss Motors Flavia Zaccaria (2006) e Roberta Memmi (2013), dalle modelle Sophie Fredland e Sandy Mayer, dallo stilista Massimo Orsini e dal responsabile del Sud Italia di “Piera Martellozzo” Vincenzo Imbriani.

Le altre concorrenti che si sono conquistate una fascia nazionale e che saranno valutate dalla “Royal Events”, pure loro, per rappresentare l’Italia ad alcuni concorsi mondiali di cui l’agenzia è esclusivista nazionale sono: Rugiada Guidi, miss Motors Formula 1, 18enne di Piacenza; Debora Maier, miss Motors Media, 19enne di Trieste; Francesca Palermo, miss Motors Fitness, 19enne di Cavallino (Lecce); Daniela De Francesco, miss Motors Bike, 17enne di Messina; Daria Okhrimenko, miss Motors Model, 23enne di Orta Nova (Foggia). Due fasce speciali sono state riservate a Giovanna Morcone, miss Motors Mojitello, 18enne di Foggia e a Letizia Trivelli, miss Motors La Capannina, 16enne di Macerata.

Nonostante il cambio repentino di location a causa del maltempo, la finale ha registrato il “sold out” nella struttura. La “tre giorni” di Miss Motors è stata caratterizzata da vari momenti in cui le concorrenti sono state formate e sensibilizzate verso la sicurezza stradale. Domenica mattina, infatti, le trenta finaliste sono state a “lezione” dal professor Leonardo Indiveri, che le ha “catechizzate” sulla sicurezza stradale attraverso il corso “Katedromos”, un vero e proprio “catechismo” per prevenire gli incidenti. Il concorso si lega anche ai motori e a fare da cornice al palco sono state le mitiche Harley Davidson del motoclub “Old Fox” presieduto da Giuseppe Donvito.

Durante lo spettacolo si sono susseguiti i Vega 80, il cantante Stefano Artiaco, il gruppo di zumba coordinato da Claudia Marino e “I Viennesi” dell’hair stylist Ivano Mignogna in un originale show.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati