GarganoManfredonia
A cura dei Carabinieri della Stazione di San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo, in carcere per aver rubato le offerte dei fedeli

Canistro deve espiare la pena di tre mesi e diciotto giorni di reclusione poiché’ ritenuto responsabile del reato di furto in concorso

Di:

San Giovanni Rotondo. Nella mattinata del 10 settembre scorso i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Rotondo hanno tratto in arresto Canistro Pio, cl. ’90, già noto alle Forze dell’Ordine, poiché colpito da ordine di carcerazione” emesso dalla Procura di Foggia.

Canistro deve espiare la pena di tre mesi e diciotto giorni di reclusione poiché’ ritenuto responsabile del reato di furto in concorso, commesso a San Giovanni Rotondo nella notte del 2 ottobre del 2016 quando, con un altro individuo, era stato sorpreso in flagranza di reato all’interno della Chiesa di San Pio, nella quale si era furtivamente introdotto e aveva trafugato le offerte lasciate dai fedeli.

Al termine delle operazioni di rito l’arrestato è stato associato nel carcere di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione StatoQuotidiano.it

San Giovanni Rotondo, in carcere per aver rubato le offerte dei fedeli ultima modifica: 2017-09-12T12:45:14+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • conte

    poveraccio, perchè non gli date un lavoro padri cappuccini?
    o il cappuccino lo bevete di nascosto?
    vergogna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi