Manfredonia

No Triv, sindaco: “rammarico per adesione società civile” (F-VD)

Di:

Organizzatori e ospiti No Triv Manfredonia - 06.10.2012 (CM)

Manfredonia – NO Triv Manfredonia: “partecipazione del pubblico inferiore alle aspettative”. E’ quanto comunica l’Ente dopo la manifestazione svoltasi il 6 ottobre contro le perforazioni petrolifere al largo delle Isole Tremiti “con musiche e balli, di sapore prettamente popolare, seguiti al pacifico corteo sfilato per le vie cittadine con la partecipazione delle istituzioni, rappresentative del territorio”.

“Tutti gli artisti che si sono esibiti gratuitamente (cosa di non poco conto) in Largo Baselice sono meritevoli di apprezzamento per la partecipazione attiva ad un evento che avrebbe potuto essere di ancora maggiore portata”. Sul palco: dalla giovanile ed elegante presentatrice Tiziana Gagliardi, la cui passione per un tema così delicato era palese e niente affatto forzata per “dovere professionale”, alla sempre acuta, nelle sue osservazioni, testimonial Vladimir Luxuria al genovese, e quindi uomo di mare, Francesco Baccini, dagli apprezzati garganici TerrAnima, nati dall’incontro di musicisti professionisti spinti dalla passione di riscoprire la musica popolare del Gargano, ai conterranei Tarantula Garganica, passando per il soprano Rosa Ricciotti.

“Tutti animati dal fuoco della musica come strumento per diffondere la protesta perché la musica è un linguaggio che trascende tanto i confini geografici quanto quelli storici. Impossibile imbrigliare la sua vocazione di libertà. La musica come strumento universale di denuncia, come forma di protesta, ma anche per non dimenticare diritti negati”.
“Un ringraziamento sincero – afferma il Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi – lo rivolgo agli organizzatori della manifestazione, encomiabili nello spirito che li ha animati portandoli a concludere quel cerchio aperto il 21 gennaio scorso a Monopoli e proseguito per Lesina, Termoli e le Isole Tremiti; ai cantanti che hanno accettato l’invito rivolto loro, mostrando quella sensibilità che spesso viene riconosciuta agli artisti, ma che, a volte, naufraga nel mare delle intenzioni; a tutti gli interpreti, che a vario titolo hanno prestato la loro opera per far sì che tutto si svolgesse nella massima tranquillità ed efficienza, così come è stato”.

Il primo cittadino sipontino non nasconde una punta di insoddisfazione: “Resta, al contempo, un pizzico di rammarico per la risposta non esaltante giunta dalla società civile. Difficile, interrogandosi, dare una risposta per capirne appieno le motivazioni. Non posso pensare che Manfredonia accolga con favore le trivellazioni e tutte le dinamiche che esse comporterebbero per il nostro territorio. Ritengo sia un dovere delle istituzioni, ma non solo, difendere l’ecosistema e resto convinto che ognuno debba svolgere la sua parte, in maniera pacifica, ma al tempo stesso forte e determinata. Al di là di tutto il messaggio lanciato al Governo è arrivato nitido e senza alcuna ombra di dubbio: decisioni così rilevanti per il benessere delle comunità non possono essere assunte senza la minima considerazione del volere delle popolazioni interessate”.


FOCUS NO TRIV MANFREDONIA


Redazione Stato




FOCUS NO TRIV

Photogallery (A cura dei fotografi Matteo Prencipe e Michele Rinaldi – tutti i diritti riservati@St12; coordinamento testi: Ines Macchiarola)


(Photogallery No Triv Manfredonia, 06.10.2012, a cura di Ben Acta, che si ringrazia)





VIDEO



A cura Redazione Stato (www.statoquotidiano.it)



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • cittadino deluso

    sindaco
    perche eravate troppi politici e pseudopolitici
    la gente è stufa di tutti voi


  • federiciano

    caro sindaco le motivazioni perche la gente non era tanta?dovete sapere che anche se voi state al potere cè gente ben informata …..non serve fare lo sciopero è tutto firmato e strafirmato a roma….le trivellazioni si faranno.non prendessero in giro a noi.


  • Gregorio55

    La gente non vuole più vedere i politici e i trav
    No trav!!


  • paolo

    Non serve proprio a niente lo volete capire la al comune già sapete tutto certo che il sindaco si fa credere ma va fatj


  • muammar

    come mai tutta questa passione per l’ambiente? nn è stato il comune ad autorizzare la cementificazione della scogliera alle case marinaie?


  • arcomancino

    … ma non è lo stesso sindaco che è a favore dell’eolico offscihore …. ahahaha incoerente ….


  • Giuseppe Dimunno

    Alla manifestazione contro l’inceneritore a Manfredonia, un anno e mezzo fa, c’erano molte più persone e zero politici!


  • Dino

    Ognuno dice la sua è vabbene,questo è uno spazio libero.Sputtanare i “politici”è diventato lo sport nazionale,salvo poi averli votati e continuare a votarli alle prossime votazione.La domanda che mi pongo e pongo a voi è questa:è possibile fare una manifestazione alle 15,30 con partenza dal nuovo mercato?con quel percorso e senza coinvolgere i pescatori?Gli studenti.Mi sono fatto l’idea che la manifestazione si”doveva fare”senza disturbare il quieto vivere e devo dire che in questo l’amministrazione ci è riuscita in pieno.Caro sindaco nessuna autocritica?Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi