Manfredonia

“Reddito minimo (600 euro)”, raccolte firme Rifondazione Manfredonia

Di:

Proteste precari (sd - Ph@)

Manfredonia – IL Partito della Rifondazione Comunista di Manfredonia comunica che sabato 13 ottobre 2012 sarà in Piazza del Popolo la Raccolta di sottoscrizioni alla proposta di legge di iniziativa popolare sul reddito minimo.

“In quanto oggi le disuguaglianze nel nostro paese hanno assunto livelli insostenibili. Il 10% delle famiglie italiane più ricche possiede quasi la metà della ricchezza complessiva, mentre il 50% della popolazione meno abbiente ne detiene una quota inferiore al 10%. Inoltre un altro dato ancor più sconcertante e che l’ 1% della popolazione ricchissima da sola detiene il 14,8% della ricchezza complessiva, la stessa quota posseduta dal 60% meno abbiente delle famiglie italiane”.

“La crisi e le politiche di questo governo stanno aggravando sempre di più la precarietà del lavoro e della vita(la povertà in Italia ormai colpisce più di 8 milioni di persone),aumentando la disoccupazione,distruggendo i diritti sociali e del lavoro, trascinando il paese in una recessione sempre più dura. Per questo si deve radicalmente cambiare politica. Va contrastata la precarietà e creata nuova occupazione, con un piano per il lavoro e per la riconversione ecologica dell’economia. Bisogna redistribuire la ricchezza,togliendo a chi ha, con un imposta patrimoniale sulle grandi ricchezze immobiliari, finanziare il welfare e istituire il reddito minimo”.

“Noi siamo il solo paese europeo, assieme alla Grecia e all’Ungheria ,che non ha uno strumento di protezione di questa natura. Per questo chiediamo che venga istituito e che tutte le persone inoccupate,disoccupate,precarie che non superino gli 8000 euro di reddito annuo e siano iscritte alle liste di collocamento dei centri per l’impiego, possano ricevere un reddito di 600 euro al mese e accedere ad una serie di beni e servizi”.


“Perché il reddito minimo è uno strumento di contrasto all’esclusione sociale, alla precarietà e alla ricattabilità del lavoro, al ricatto delle mafie; uno strumento di contrasto alla crisi e di redistribuzione delle ricchezze; è un sostegno alla dignità della persona, al suo diritto di vivere una vita autonoma”.

Locandina



Vota questo articolo:
13

Commenti


  • luis

    Bravi è giusto quello che dite, applicate quello che dite mi spiego, volete che tutti possano avere un reddito minimo, perchè quel signore che governa la puglia ha un reddito uguale a centinaia di noi messi insieme, mi spiego togliete a quello e date agli altri, non fate la politica di avere e non togliere! incominciate in casa vostra a pulire.


  • Ziobello

    Quello ci vuole anche un reddito mensile e stiamo freschi …


  • massimo

    E chi lavora quaranta ore a settimana per mille euro ed intanto deve mandare avanti la famiglia, pagare mutuo, bollette, sanità, far la spesa: praticamente sopravvivere dovrebbero anche mantenere tanta gente, ed in giro sono la maggioranza, che non hanno voglia di far niente, però continuano a girare in auto senza meta o a stare l’intera giornata davanti al bar. Per seicento euro andate a zappare almeno venti ore alla settimana? Allora vengo a firmare anch’io!


  • JANEZ

    CONDIVIDO IN PIENO QUESTA INIZIATIVA ALMENO QUESTI CI PROVANO GLI ALTRI PARTITI PENSANO SOLO AI C….L’ORO.


  • antonio

    Ottima iniziativa,bisogna aiutare la gente che ha bisogno,aiutare il prossimo è una cosa importante,basta la guerra fra i poveri la guerra deve essere fatta contro sti politici ….che con i soldi pubblici andavano a farsi viaggi,escort,e macchinoni!!!!!


  • Ziobello

    X me’ nn’e una buona iniziativa gia’ tanta gente lavora in nero ora faranno di tutto x continuare a lavorare in nero x prendere questi soldi..


  • GC Manfredonia

    Luis forse ti confondi. Nichi Vendola non è di Rifondazione ma di SEL…(Sinistra Ecologia e Libertà); e poi la regione puglia(dv rifondazione è presente cn l’assessore Maria Campese) è una delle poche regioni in Italia che ha abbassato gli stipendi dei propri consiglieri…


  • GC Manfredonia

    Massimo non è come credi. Il reddito minimo non significa dare a chi non fa niente,ma significa aiutare la gente precaria è disoccupata ad arrivare alla fine del mese ed a evitare che pur di guadagnare qualcosa si facciano sfruttare…
    Per avere diritto a questo reddito una persona dovrebbe essere precaria,disoccupata o inoccupata una condizione in cui oggi non penso che la gente si metterebbe apposta….


  • Ziobello

    A Manfredonia farebbero di tutto x prendere soldi senza lavorare…:))


  • GIGIO

    e per ki lavora a part-time e fa orario completo nn c’e nulla???????


  • antonio

    La ruota gira…..pensate al futuro!!!


  • matteo 70

    per gc manfredonia – ma sei di rifondazione comunista ? be per come difendi il partito penso proprio di si , allora ti voglio ricordare che sono ben due legislature comunali che esprimete come partito un personaggio politico che e’ la barz…..del consiglio comunale oggi e dell’amministrazione campo precedente a questa come assessore. Questo politico nulla a fatto, come dici tu, per garantire un reddito minimo ai precari che lui stesso aveva nel comune ricoprendo la carica di assessore al personale, e sto parlando degli lsu che lui come capo del personale sfr…… fregandosene di fare delle scelte politiche per risolvere questa brutta situazione nascondendosi dietro a scuse squallide ed incomprensibili, pur avendo la delega al personale, ecco come fate politica voi, se i vostri eletti non sono capaci di portare avanti il mandato che i cittadini gli danno con il voto fateli dimettere non li tenete la a riscaldare le poltrone. Per quanto riguarda vendola forse l’amico luis voleva dire che era di rifondazione comunista, ora ha fondato il sel e che lo stipendio non se lo e’ abbassato ma lo ha abbassato a chi gli succedera’ nella carica di presidente della regione puglia dille bene le cose, perche’ finche’ la legge con il suo iter non sara’ approvata lui continuera’ a prendere sempre lo stesso stipendio. Ciao ti saluto


  • italia finita

    Solo una cosa…..se invece di 20 porta ombrelli 20 Guardie del corpo 20 autisti e 20 auto Blu ke x ogni politico in carica si spendono qst milioni ke diventano miliardi si tagliano qst spese..tagli alla sanità alle scuole ecc…nn ci dovrebbero esserci più … E poi fin quando tt mangiavamo e rubavamo chi in piccola parte e chi in maniera esagerata nessuno si lamentava… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi