Cultura

Foggia, con Giulia Orecchia al via il Buck Festival

Di:

G. Orecchia (alicenelpaesedellemeraviglie@)

Foggia – DOMENICA 13 ottobre 2013, alle ore 10 e 30 presso il Palazzetto dell’Arte, in via Galliani 1 a Foggia, prenderà il via la terza edizione di ‘Buck’, il festival nazionale di letteratura per ragazzi organizzato da Fondazione Banca del Monte ‘Domenico Siniscalco Ceci’, Comune di Foggia/Assessorato alla Cultura, Biblioteca Provinciale ‘La Magna Capitana’ e Rete Penelope, in collaborazione con Fondazione Musicalia, Museo Civico, Cerchio di Gesso, Edizioni del Rosone, Scuola ‘Santa Chiara’, Teatro dei Limoni, Accademia di Belle Arti, Università degli Studi di Foggia/Dipartimento di Studi Umanistici, Associazione utopikaMente, Amici della Biblioarcobalena e Aib Puglia

La kermesse che raccoglie nel capoluogo dauno i migliori autori ed illustratori per ragazzi del panorama nazionale, quest’anno dedicata all’intercultura ed intitolata ‘Di tutti i colori’, sarà aperta dalla mostra di illustrazioni di Giulia Orecchia, allestimento laboratoriale visitabile anche con i genitori tutti i giorni fino a domenica 20 ottobre, dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

A seguire concerto-lettura di inaugurazione a cura della Fondazione Musicalia intitolato ‘La bambina che amava la bellezza’ di Emanuela Nava, musiche del Maestro Carmen Battiante, lettura a cura del Cerchio di Gesso. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17:30, il Teatro dei Limoni curerà la lettura ‘Magaria’ di Andrea Camilleri. La partecipazione è libera e gratuita.

Chi è Giulia Orecchia. Giulia Orecchia è nata a Torino, ma vive e lavora da sempre a Milano dove ha frequentato l’Accademia di Brera e il corso di Visual Design alla Scuola Politecnica del Design di Milano, dove insegnavano Bruno Munari, Pino Tovaglia, Max Huber. Ha ottenuto il Kleine Deutsche Sprachdiplom all’Università di Monaco di Baviera nel 1982. l suo primo libro, Cinque topolini, è stato pubblicato da La Coccinella. In seguito ha pubblicato per tutti i principali editori italiani. Collabora da anni con alcune case editrici tedesche. Lavora volentieri alla progettazione di libri, da sola o con autori-scrittori come Giusi Quarenghi, Roberto Piumini, Bruno Tognolini, Emanuela Bussolati, Nicolò Barbiero, Vivian Lamarque. Ha ricevuto numerosi premi, tra i quali il Premio Andersen il mondo dell’infanzia (1986), il Premio Nazionale di Illustrazione per ragazzi del Battello a vapore (1997), il Premio Andersen (2001), con Emanuela Bussolati, per il miglior libro di divulgazione scientifica.

Si ricorda che sono ancora aperte le iscrizioni per le attività pomeridiane rivolte all’utenza libera: disponibili posti per i laboratori, spettacoli e per gli appuntamenti gratuiti con e senza prenotazione.

Per tutte le informazioni e prenotazioni www.buckfestival.it. Il festival è anche su facebook e youtube.

Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi