Manfredonia
Programma di approfondimento giornalistico

Deposito gpl Energas: una troupe di “Terra” – Rete 4 a Manfredonia

Presente la giornalista Alessandra Magliani, una delegazione di pescatori del compartimento marittimo locale e rappresentanti del CAONS

Di:

Manfredonia. SERVIZIO a Manfredonia di una troupe di “Terra“, programma di approfondimento giornalistico condotto da Toni Capuozzo in onda tutti i lunedì in seconda serata su Rete4, relativamente al progetto dell’Energas SpA relativo all’installazione di un deposito costiero di gpl in località Santo Spiriticchio. Presente la giornalista Alessandra Magliani, una delegazione di pescatori del compartimento marittimo locale e rappresentanti del CAONS. Sarebbe intervenuto anche il presidente della società napoletana Diamante Menale.

TERRA! – OGNI LUNEDI’ IN SECONDA SERATA – conduce TONI CAPUOZZO

Un appuntamento con l’informazione di qualità, inchieste su temi talvolta emarginati dai media, interviste a potenti e gente comune, piccole e grandi storie di vita quotidiana. In sostanza, i mille aspetti dei malesseri che avvolgono la nostra società. La trasmissione si compone di puntate monotematiche in cui ogni argomento è trattato ed indagato a fondo attraverso servizi giornalistici, interviste, inchieste e documenti ufficiali. Appuntamento con “Terra!” tutti i lunedì in seconda serata sempre su Rete4!

—————————————————————-
PRESENTI sul sito ufficiale del Comune di Manfredonia numerosi documenti relativi al progetto per l’installazione di un ‘Deposito costiero gpl’ in località Santo Spiriticchio. La sottosezione (della sezione Urbanistica) è denominata “Impianti industriali a rischio rilevante – Deposito costiero GPL ENERGAS“.

Circa 1 anno fa lo svolgimento della Conferenza dei Servizi presso il MiSE di Roma

Si ricorda come risale allo scorso 22 ottobre 2015 a Roma, lo svolgimento della Conferenza dei Servizi al MiSE relativamente al rilascio dell’autorizzazione unica per l’installazione del deposito.

Di seguito gli allegati presenti sul sito del Comune di Manfredonia.

Rapporto preliminare di Sicurezza 2015 – Fase Nulla Osta di Fattibilità
Allegato 1 – Decreto MICA
Allegato 2 – Pareri commissione tecnica V.I.A.
Allegato 3 – Mappa satellitare
Allegato 4 – Tracciato gasdotto
Allegato 5 – Vista satellitare pontile
Allegato 6 – Vista satellitare dell’area interessata
Allegato 7 – Deposito nella pianta catastale
Allegato 8 – Planimetria deposito distanze interne ed esterne
Allegato 9 – Viabilità interna deposito
Allegato 10 – Rete idrica antincendio
Allegato 11 – Tumulo serbatoi GPL
Allegato 12 – Impianto di imbottigliamento
Allegato 13 – Schema di flusso
Allegato 14 – Schema principio SKID denaturazione GPL
Allegato 15 – Planimetria tubazioni GPL
Allegato 16 – Planimetria tubazioni aria compressa
Allegato 17 – Protezione attiva deposito
Allegato 18 – Braccio di carico
Allegato 19 – Dati sulle condizioni meteo rilevanti
Allegato 20 – Schede di sicurezza delle sostanze
Allegato 21 – Politica di prevenzione dagli incidenti rilevanti
Allegato 22 – Informazioni utili alla pianificazione territoriale
Allegato 23 – Curriculum ed esperienze professionali

focus
M5S Manfredonia “Comincia la nostra campagna referendaria ‘NO ENERGAS’”

Referendum gpl Energas, Riccardi “La massoneria è tutta schierata per il sì”

Energas, De Luca “Referendum consultivo, Consiglio comunale approva”

FOCUS DEPOSITO GPL A MANFREDONIA, PROPONENTE ENERGAS SPA

Deposito gpl, Energas presenta istanza di autorizzazione al MISE. Avviso pubblico

ALLEGATO ATTO DELIBERA DI CONSIGLIO
n027 del 17.09.2015
n028 del 17092015 – LA MOZIONE DEI CONSIGLIERI COMUNALI

(PRIMA PUBBLICAZIONE DOCUMENTI 13.10.2015)

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata

fotogallery benedetto monaco



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Lettore

    Gentile redazione ci fate sapere se e’ possibile la data di messa in onda della puntata su Manfredonia.Grazie e buna serata


  • Redazione

    Cercheremo di aggiornare, grazie; Stato Quotidiano.it


  • No Energas

    Però potevate avvertirci prima,saremmo venuti a testimoniare.


  • Perplesso

    se avessero avvisato tutti quelli del coans avremmo riempito le riprese e non fatto la parte dei soliti 4 ambientalisti


  • maria a quarter

    Italia nostra non ha mai partecipato ad alcuna manifestazione e ora sta in prima fila? come funziona?


  • No Energas

    E’ stato sempre così,mandare i giovani e farsi belli loro. Cmq qualcosa lo hanno fatto, a parte Cripezi che stimo moltissimo, Hanno invitato “Terra” nella nostra terra.


  • Cittadino ignorante

    BASTA CON GLI SCEMPI! GLI AMMINISTRATORI DEI MIEI STIVALI SONO RESPONSABILI ANCHE QUESTA VOLTA SENZA SE E SENZA TANTI STANNO LI DANNI AL COMUNE E SAPEVANO TUTTO!!


  • ANTONIO

    a Brindisi il deposito di 54.000mc esiste da 30 anni..anzi lo stanno ampliando..il corocieristico convive con il molo gasiero che stanno ampliando.. il deposito..vecchia tecnologia convive con altri stabilimenti industriali a pochi metri cosi come anche il deposito di Napoli..le nostre aree industriali mi sembrano alquanto degradate..altro che TERRA ed ambiente…come al solito la concorrenza scomoda gli ambientalisti.. andate a Brindisi presso lo stabilimento dell’ENI e lasciate che lo sviluppo industriale, che convive con il turismo, sia possibile anche a Manfredonia…Ben venga l’energas…l’energia pulita…l’energia del futuro che non inquina.. l’energia della nostra terra… a proposito ambientalisti sapete che alle TREMITI scaricano con navi Gasiere il GPL che va nei depositi ed alimenta tutta la rete Gas delle isole?


  • andate via!

    anche a Napoli ci sono i bomboloni basta sostiturli, perchè rompere i marroni a Manfredonia? La città non vi vuole!! La volete capire? La dignità e il volere di una popolazione non si ottiene con il calcio e i panettoni! Quella è la parte peggiore di Manfredonia, per fortuna una sparuta minoranza!


  • Renzo

    Brindisi è a rischio sismico 0 (zero) tanto x cominciare.


  • Votiamo NO ai referendum sui mostri : San Spiriticcho e quello di Firenze

    Forza sipontine e sipontini il nostro NO deve essere compatto!
    Fuori da Manfredonia massoni, poteri forti, lobbies petrolifere e quant’altri!


  • Cittadino dubbioso

    Prateria mediterranea stranamente esclusa dal Parco Nazionale del Gargano…….l’oasi del lago Salso una delle più’ interessanti del mondo a tiro di schioppo..i conti non tornano…c’è qualcosa che non quadra..


  • Cittadino dubbioso

    Ah dimenticato il binario che rasenta la base Nato de L’amendola e che a Foggia passa sotto il balcone di migliaia di persone..anche qui mi sorgono dubbi qualcosa non quadra…


  • disoccupato di Manfredonia

    ma di che state parlando? in tutta Italia esistono depositi di GPL
    http://censimento.assocostieri.it/censimento2013/GPL.aspx


  • Angela

    http://www.officina99.org/news/dicembre15/opuscolo-q8.pdf
    Queste multinazionali preferiscono pagare multe che non attuare le norme sullo smaltimento dei rifiuti.
    Italia Nostra fa parte dei caons ed è tra le associazioni che sta portando avanti il ricorso ad Adiuvandum avverso il Decreto di Via dell’Ambiente .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati