Manfredonia
Diretta streaming consiglio comunale di mercoledì 12 ottobre 2016 - ore 18:00

Manfredonia, indizione referendum. Diretta streaming consiglio comunale

Indizione Referendum Comunale Consultivo. Determinazioni

Di:

Diretta streaming consiglio comunale di mercoledì 12 ottobre 2016 – ore 18:00

Ordine del giorno

Comunicazioni del Presidente.
Indizione Referendum Comunale Consultivo. Determinazioni.
Regolamento per la valorizzazione e manutenzione di aree verdi cittadine mediante accordi di sponsorizzazione e collaborazione con soggetti privati. Approvazione.
Dichiarazione d’interesse alla proposta di candidatura del Gargano al riconoscimento MaB UNESCO.
Approvazione convenzione ex art. 30 D.Lgs. 267/2000: programma integrato di sviluppo territoriale dei comuni della Provincia di Foggia.
Regolamento sulle modalità di esercizio del “Controllo Analogo” sulle società partecipate del Comune di Manfredonia. Approvazione.

redazione stato quotidiano.it



Vota questo articolo:
20

Commenti


  • in diretta

    le triglie storte ahahahha


  • in diretta

    sto morendo dalle risate


  • in diretta

    vuaggnje ma nessuno mastica litagliano????? Il sindaco attacca il massone madò!!!!!


  • in diretta

    Vai sindaco sono convinto che distruggerai il Mostro!!!!!!


  • in diretta

    Il sindaco mi è sembrato ispirato sincero e deciso e ha dispensato ottimi consigli! Tutti uniti per salvare Manfredonia!


  • antonella

    Sindaco: “io non posso fare il presidente del comitato contro energas, perché sono l’arbitro”. egregio sindaco, lei arbitro? La questione energas è una partita a calcio ? sarebbe un derbi? Un gioco? Evidentemente non ha inteso, oppure scofessa se stesso e tutto il consiglio, le ricordo che con delibera di consiglio comunale numero 28 del 2015,lei ha ricevuto mandato dal Consiglio stesso, di rappresentare la città contro questa installazione, in tutte le sedi, ripeto, IN TUTTE LE SEDI, oggi si chiama fuori da quanto stabilito in quella stessa delibera, affermando di essere arbitro, di cosa? e soprattuto per chi? E per quale motivo pensa che tocchi a lei essere l’arbitro? Il referendum interessa tutti, lei compreso. La consapevolezza che oggi abbiAmo acquisito dalle sue parole è che chi vuole fare, faccia, mentre lei farà l’albitro.


  • Simpatizzante Riccardi

    Ha fatto un discorso istituzionale, giusto. Però vedremo che cosa farà affinchè mobiliti i suoi fedelissimi e le migliaia di cittadini che gli hanno concesso la fiducia. Caro Sindaco nn basta cambiare la foto del profilo del facebook ci vorrebbe di più non crede? Se lei non può mobiliti i suoi uomini e faccia in modo che BORDO e CAMPO diano un segnale fortissimo alla città! Oppure in breve tempo sarò costretto a dare ragione al 100% a Antonella! Manca un mese diamine! E per ora vedo il nulla! OK starò a vedere.


  • SALVIAMO MANFREDONIA

    LA CONSIGLIERA CAMPO SI PARLA CON SUO FRATELLO CHE HO VOTATO ALLA REGIONE? CHE FA SI E’ TRASFERITO A BARI E NON VIENE PIU’ A MANFREDONIA? AVVOCATO CAMPO MI ASPETTO DA TE COME MINIMO UN COMIZIO IN PIAZZA!!


  • No Energas

    UFFICIO DEL CONTROLLO DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE – FUNZIONI
    1. L’ufficio preposto al controllo delle società partecipate costituisce il punto di raccordo tra l’Amministrazione comunale e gli organi societari, nonché tra i settori comunali che gestiscono gli affidamenti dei servizi pubblici locali alla società partecipata e gli organi gestionali delle predette società, fermo restando la competenza di ciascun responsabile dell’Ente rispetto al monitoraggio e al controllo dei contratti di servizio e delle carte dei servizi relativi alla struttura di cui sono responsabili;
    2. L’ Ufficio cura i rapporti con la società, verifica e sollecita l’invio della documentazione e delle attività previste dal presente regolamento e presiede al controllo sulla corretta applicazione delle norme vigenti in materia societaria;
    3. L’ufficio preposto assicura supporto giuridico – amministrativo agli organi dell’ente per le decisioni inerenti all’acquisizione, il mantenimento e la dismissione degli organismi partecipati e la nomina dei componenti degli organi societari.
    4.L’ufficio inoltre:
    • cura la tenuta e la raccolta di tutti gli statuti, regolamenti, contratti di servizio e reportistica inerenti la società;
    • cura la pubblicazione e l’aggiornamento della sezione del sito web del Comune di Manfredonia dedicata alla pubblicazione dei dati relativi ai compensi dei presidenti e dei consiglieri di amministrazione della società.


  • No Energas

    quindi istituire un ufficio del controllo delle partecipate


  • No Energas

    CONTROLLO SULLA GESTIONEDA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
    1. Esclusivamente previa deliberazione vincolante del Consiglio comunale, di cui sarà inviato tramite PEC all’ufficio preposto e alla Presidenza del Consiglio che ne da comunicazione a ogni consigliere comunale, i competenti organi della Società approvano:
    a) Il piano economico-finanziario;
    b) il budget preventivo e ogni altro strumento di programmazione delle attività;
    c) Il bilancio semestrale;
    d) il bilancio consuntivo;
    e) tutte le decisioni che comportino modifiche della struttura societaria, dello statuto, dell’oggetto sociale, dei diritti dei soci;
    f) gli acquisti, le alienazioni, le permute di beni immobili;
    g) l’assunzione di mutui passivi e altre operazioni di indebitamento a medio lungo termine.
    4. La preventiva deliberazione del Consiglio comunale è atto necessario ai fini dell’efficacia del provvedimento societario.
    5. Eventuali decisioni degli organi societari difformi dalla suddetta deliberazione consiliare, ovvero assunte in assenza della deliberazione stessa, sono da ritenersi inefficaci ed inapplicabili.
    6. La Società trasmette tempestivamente al comune di Manfredonia copia dei verbali, recanti il resoconto delle riunioni dei propri organi.


  • No Energas

    POTERI DÌ INDIRIZZO E CONTROLLO
    1. Il Comune di Manfredonia, a norma dell’art. 170 comma 6 del TUEL2, in sede di approvazione del proprio bilancio previsionale stabilisce gli obiettivi che le Società devono conseguire, sia in termini di bilancio che in termini di efficacia, efficienza ed economicità del servizio.
    2. Il Consiglio comunale, con propria deliberazione, può sempre definire ulteriori vincoli e indirizzi ai quali gli organi societari si devono attenere e ai quali la gestione della società si deve conformare.
    3. Il Consiglio comunale, in sede di approvazione del conto consuntivo del comune di Manfredonia, dà atto del conseguimento degli obiettivi da parte delle Società e del rispetto dei vincoli e degli indirizzi fissati per l’esercizio precedente.
    4. In caso di accertamento negativo, qualora i vincoli e gli indirizzi non siano stati osservati, o qualora i risultati conseguiti siano inferiori al 50% degli obiettivi programmati, l’Ente può assumere deliberazione vincolante di revoca degli amministratori.


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città' dei balocchi

    La più’ diabolica commedia della storia di Manfredonia.

  • Sindaco stai riguadagnando la mia stima.
    Quando vuoi sai fare miracoli. …
    Metti fuori tutta la tua forza per sconfiggere quel mostro. ..


  • svolta

    Si incominciano a vedere bagliori di chiarezza….in questa storia oscura in cui sicuramente vi sono soggetti “OSCURI”.


  • Antonino

    Sindaco, per fare l’arbitro e’ necessario che sul campo ci siano 2 squadre o decisioni da prendere.
    Nel caso ENERGAZ in questione, ci sono stati tanti ” GIUDA” che volevano vendere o donare il futuro di Manfredonia per ” DUE denari”, all’insaputa dei cittadini, gli unici aventi diritto a decidere sul futuro di non portarsi in casa un MAXI bombolone, con i suoi grossi rischi di esplosione.
    Ecco perché non abbiamo bisogno di un arbitro, ma di un forte NO senza sotterfugi e compromessi di panettoni.
    Se lo installassero a Napoli, che ne hanno bisogno.


  • Cittadino ignorante

    BASTA CON GLI SCEMPI, SINDACO E GIUNTA E CONSIGLIERI ENTRO QUALCHE GIORNO AFFITTATE UN PULMAN E ANDATE A ROMA ALTRO CHE REFERENDUM! TRA DI VOI CI SONO MOLTI CHE STAVANO AL COMUNE DA ANNI E ANNI E SI E GIUNTI A QUESTO PUNTO, SECONDO ME SIETE I PRIMI RESPONSABILI NON VI RIFUGIATE DIETRO IL REFERENDUM! NE RISPONDERETE AL POPOLO E ANCHE AI VOSTRI FIGLI!


  • IGNORANTE

    Sono ignorante e pertanto chiedo:
    Ma i consiglieri, che non parlano mai, cosa hanno capito del Controllo Analogo?
    Mi viene il sospetto che la funzione di alcuni consiglieri sia quella di osservare cosa fa il Capo e votano SI o NO in base alle indicazioni ricevute.
    Sbaglio?


  • No Energas

    Il Controllo analogo andava fatto già nel 2014, purtroppo per accontentare qualcuno, lo si è voluto slittare ad oggi.
    L’entrate del comune di Vieste nella partecipata ASE Spa, ci pone il quesito: Adesso chi deve comandare?
    Giustamente, visto che l’ASE è di proprietà dei cittadini di Manfredonia, è giusto che si affidi il compito di indirizzo politico, trasparenza e vigilanza a questa amministrazione o ufficio che vigili per conto dell’Ente.

    Però non dimenticatevi l’iter burocratico, previsto dal regolamento, che l’ASE Spa deve assolvere nei confronti dell’Ente proprietaria, qui sicuramente scatteranno le incompetenze e le insolvenze degli atti da inviare all’ente nei tempi previsti, si preannunciano delle belle “sorprese”.


  • la gatta

    Da buon juventino sa che facendo l’arbitro ci sono i Moggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati