ManfredoniaStato news

Pesca, FAI CISL “Garantire cigs a tutti i lavoratori”

Di:

Manfredonia. “Il Governo batta un colpo sui lavoratori della pesca improvvisamente e impropriamente esclusi dalla cassa integrazione. Urge un intervento risolutivo che accolga le istanze rappresentate in maniera forte e unitaria dalle parti sociali di categoria sui tavoli istituzionali”. Lo afferma in una nota Silvano Giangiacomi, Segretario Nazionale della Fai Cisl, in merito alla esclusione di alcune categorie di lavoratori imbarcati dalla fruizione della Cassa integrazione guadagni straordinaria in deroga. “Del tutto inaccettabile – aggiunge Giangiacomi – che migliaia di addetti vengano esclusi dal sostegno degli ammortizzatori sociali solo perché titolari di quote dell’imbarcazione dove lavorano con regolare contratto da dipendente. Questi pescatori sono tenuti al versamento di tutti gli oneri previdenziali, fiscali ed assistenziali, come i lavoratori subordinati, e tali vanno considerati. Ad indicarlo anche specifiche risoluzioni ed indicazioni del ministero del Lavoro e delle Finanze.

“Nei giorni scorsi l’INPS di Manfredonia ha erogato i pagamenti della cassa integrazione in Deroga con la valuta 14 ottobre 2016. Solo ai lavoratori di Cooperative essendo lavoratori subordinati”.

FAI CISL PESCA MANFREDONIA – SEGR. ALBERTO GATTA



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Cittadino

    Se sei buono fai qualcosa X la fabbrica dove lavori —ti butti sulla pesca


  • Pescatore xxl

    Ma che – dici sindacalista dei miei ………fa qualcosa per far funzionare al meglio il mercato ittico unica vera risorsa della pesca e dei pescatori. MUOVITI.


  • Bah

    La categoria è condannata alla distruzione perché autolesionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati