CapitanataStato news

S.Chiarappa: “basta violenza contro donne, denunciare”

Di:

San Severo – LO scorso sabato 8 novembre i Club Forza Silvio di tutta la Puglia si sono incontrati ad Andria per il Convegno contro la violenza nei confronti delle donne. In rappresentanza del Club Forza Silvio (Esercito di Silvio) Chiarappa Soccorsa da San Severo.

“Non si tratta di uno slogan ma di una problematica seria. Molti uomini sono colpevoli di queste violenze: stupro, stalking, violenza tra le mura domestiche, femminicidio e quant’altro. Non è possibile che ancora oggi si parli così frequentemente della violenza che molte donne subiscono quotidianamente. E’ una grave violazione dei diritti umani, chi subisce violenza avrà una gravissima ferita nel cuore indelebile. Un appello a tutte le Donne che subiscono violenza di denunciare i loro carnefici; non è facile c’è ancora molta omertà in tal senso, ma l’unico modo per riscattarsi da questi mostri è solo quello di rivolgersi agli organi competenti”.

“La Convenzione del Consiglio d’Europa per la lotta contro la violenza sulle donne rappresenta il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante che crea un quadro giuridico completo per proteggere le donne da qualsiasi forma di violenza, per prevenire, perseguire ed eliminare la violenza contro le donne e la violenza domestica. La convenzione istituisce anche un meccanismo di controllo specifico (‘Grevio’) al fine di garantire l’effettiva attuazione delle sue disposizioni delle Parti. Tanto si è fatto ma ancora tanto si dovrà fare in tal senso”, termina Soccorsa Chiarappa.

Redazione Stato

S.Chiarappa: “basta violenza contro donne, denunciare” ultima modifica: 2014-11-12T13:51:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi