FoggiaStato news

Pellegrino: F.Curci vince premio ‘Città di Arona’, bene

Di:

Foggia – “SIAMO lieti che un giovane talento della Capitanata abbia ottenuto un riconoscimento così importante che ci riempie tutti di orgoglio. A Francesco Curci facciamo i nostri più sinceri auguri nella certezza che raggiungerà traguardi sempre più importanti”. Così il coordinatore provinciale di “Centro Democratico”, Pasquale Pellegrino in merito all’importante risultato ottenuto da Francesco Curci (già candidato con Centro Democratico in occasione delle ultime elezioni amministrative a Foggia). Infatti, Curci, ritirerà il prossimo 15 novembre 2014, presso l’hotel “Concorde” di Arona, provincia di Novara, il premio per la sedicesima edizione del premio letterario Città di Arona-Gian Vincenzo Omodei Zorini, nella sezione giovani nati tra il 1989 e il 1996. Laureando presso il Dipartimento di Studi Umanistici. Lettere, Beni Culturali e Scienze della Formazione dell’Università di Foggia, Curci ha vinto grazie a un brano inedito di narrativa (tema libero in lingua italiana): “Volare”
In occasione della cerimonia ufficiale di premiazione, Curci riceverà anche una targa firmata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Lo studente foggiano, che sta lavorando sul teatro del Novecento, è seguito nel suo percorso di laurea in Letteratura Teatrale Italiana da Rossella Palmieri del dipartimento di Studi Umanistici. “Questo premio accresce meriti e coraggio di questo ragazzo, ma al tempo stesso testimonia come il livello dei laureandi, presso il nostro Dipartimento, sia elevato. Sono molto felice per lui, seguire un ragazzo e accompagnarlo verso la laurea non è mai solo un fatto formale, diventa inevitabilmente una questione di affetto e di coinvolgimento personale. Specie quando ci troviamo a commentare i loro successi”.

Il suo racconto sarà pubblicato a breve sul sito dell’evento, ma potrebbe anche essere pubblicato sul prestigioso quotidiano torinese “La Stampa”. Soddisfatto anche il direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, Marcello Marin, che ha aggiunto: “Sognare si può, i ragazzi devono tornare a farlo nonostante tutto quel che ruota intorno a loro. Ne va del loro futuro. Questo premio ribadisce che creatività e coraggio molto spesso ripagano dei sacrifici fatti, siamo felici per questa affermazione che, anche se in minima parte, è come se avessimo conseguito anche noi con Francesco”.

“Con Francesco e con tanti altri giovani è possibile costruire un futuro diverso, migliore per la Capitanata. Un futuro più a misura d’uomo, nel quale ci sia spazio per la creatività e la carica innovativa dei nostri ragazzi”, dichiara Pellegrino che anticipa la prossima realizzazione di un evento presso la Provincia di Foggia con la presenza dell’assessore regionale al ramo e di altri qualificati ospiti. “Dopo il ritorno di Francesco da Arona intendiamo dare vita ad un evento culturale del quale forniremo maggiori dettagli nei prossimi giorni”, conclude il coordinatore provinciale Cd.

Redazione Stato

Pellegrino: F.Curci vince premio ‘Città di Arona’, bene ultima modifica: 2014-11-12T11:17:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi