PoliticaStato news

Schittulli: stabilizzati, negata possibilità ad ex Ccr

Di:

Foggia – «IERI sera è andata in onda una delle pagine peggiori che un’Istituzione possa scrivere: circa 500 precari dell’ultimora, assunti in Regione per chiamata diretta in questi ultimi anni, sono da oggi dipendenti regionali a tempo indeterminato senza aver mai superato un concorso. Un’operazione di sciacallaggio politico e di basso profilo etico morale che dovrebbe provocare lo sdegno di tutti quei disoccupati pugliesi (uno su due fra i giovani) che non avendo le giuste conoscenze partitiche non potranno mai neppure diventare precari.

Nell’aula del Consiglio regionale qualche consigliere di sinistra ha urlato rivolgendosi alla platea dei precari “miracolati” che, solo votando per loro, la difesa dei lavoratori sarebbe stata salvaguardata: vergognoso. Di quali lavoratori: di quelli che in questi anni sono passati dai comitati elettorali del centrosinistra direttamente negli uffici regionali? E allora il mio pensiero in questo momento non può non andare agli ex dipendenti Ccr che all’interno di una tenda da anni e anni sono accampati sotto il Consiglio regionale in attesa che dopo 20 anni la loro vicenda si concluda. Mi chiedo: non sono forse loro anche dei lavoratori che avrebbero avuto in questi anni il diritto a vedersi stabilizzati? Oppure il Partito democratico, che guida la maggioranza alla Regione, ha deciso che i meritevoli sono solo i precari assunti da loro, mentre gli altri possono tranquillamente morire di fame?

Ciò che ieri si è consumato in Puglia è un’operazione politico-amministrativa che di fatto crea un’ingiustizia sociale senza precedenti: la creazione di lavoratori di serie A e di serie B. Una guerra fra poveri che proprio perché scatenata dal centrosinistra a quattro mesi dal voto, e quindi solo ed esclusivamente per motivi elettorali, diventa più insopportabile da accettare: da oggi il centrosinistra in Puglia avrà pure fidelizzato nelle urne 500 persone, ma dovrà fare i conti con la propria sbandierata moralità superiore e con tutti gli altri pugliesi al quale è stato negato prima un contratto precario e poi un concorso pubblico».

E’ quanto dichiarato da Francesco Schittulli nel suo blog francescoschittulli.it.

Redazione Stato

Schittulli: stabilizzati, negata possibilità ad ex Ccr ultima modifica: 2014-11-12T21:48:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi