Manfredonia
Dal 12 novembre all’8 gennaio 2017 l’esposizione fortemente voluta a Manfredonia dall’Agenzia del Turismo

Manfredonia, “Casa Futura Pietra” agli Ipogei Capparelli

Importante ed innovativo progetto di arte contemporanea e promozione del territorio organizzato dall’Associazione “Eclettica – Cultura dell’Arte”

Di:

Manfredonia. Verrà inaugurata questo pomeriggio, a partire dalle ore 16.00 agli Ipogei Capparelli di Manfredonia, la seconda edizione di “Casa Futura Pietra”, l’importante ed innovativo progetto di arte contemporanea e promozione del territorio organizzato dall’Associazione “Eclettica – Cultura dell’Arte”, fortemente voluto a Manfredonia dall’Agenzia del Turismo e dal suo Amministratore Unico Saverio Mazzone e promosso dall’Assessorato Regionale all’Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali; dal Comune di Manfredonia e dal Parco Nazionale del Gargano.

L’idea globale di “Casa Futura Pietra”, curata da Giusy Caroppo, è quella di promuovere la buona pratica di un “museo temporaneo diffuso” con valenza di lettura sociale. Nel suo insieme, il progetto – ambientato nell’incontro tra archeologica e arte contemporanea – si propone come viaggio ideale che dalle viscere della terra risale, con la pietra come elemento di congiunzione simbolica, a un’idea di città ecologica e a dimensione umana.

La mostra – che vivrà in forte relazione con gli Ipogei Capparelli, lì dove il landmark è già segnato dal fortunato incontro tra archeologica e arte contemporanea – conta la partecipazione di un qualificato gruppo di artisti impegnati anche a livello internazionale in pratiche ambientali, sociali e multimediali, fra cui: Andrea Aquilanti, Archivio Italiano Paesaggi Sonori/Francesco Giannico, Daniela Corbascio, Igor Imhoff, Jason Middlebrook, Anne e Patrick Poirier, Agnese Purgatorio e Francesco Schiavulli.

Il progetto, visitabile gratuitamente su prenotazione, chiamando l’Agenzia del Turismo allo 0884. 581998, sarà fruibile dal 12 novembre 2016 all’8 gennaio 2017, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, agli Ipogei Capparelli.

L’inaugurazione, invece, si svolgerà oggi pomeriggio prima agli Ipogei Capparelli alle ore 16.00, mentre si concluderà alle ore 17.30 al Parco Archeologico di Siponto “le Basiliche” con la proiezione, sulle pareti della Basilica di Santa Maria Maggiore, del video mapping interattivo multicanale “Anafora” di Igor Imhoff. Prevista la partecipazione di Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale/Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia e del Direttore Regionale Aldo Patruno, di Eugenia Vantaggiato, Segretario Regionale del MIBACT, di Simonetta Bonomi, Soprintendente per l’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province FG/BAT, di Fabrizio Vona, Direttore del Polo Museale della Puglia, di Angelo Riccardi, Sindaco di Manfredonia, di Saverio Mazzone, Amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo e di Stefano Pecorella, Presidente del Parco Nazionale del Gargano.

Ufficio Stampa e Comunicazione Manfredonia Turismo – Agenzia di Promozione.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Sabrina

    Dove sorgerà un museo in località Capparelli? Interessante il progetto. Servirebbere dei locali ampi in loco per permettere un ciclo turistico tutto l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati