Stato prima
Operazione dei Carabinieri del Noe di Bari

Reflui servizi igienici, sequestrati 8 treni in Puglia

Il valore dei convogli sequestrati (svolgono il servizio tra Puglia, Molise e Basilicata) ammonta a 40 milioni di euro

Di:

(ANSA)-BARI, 12 NOV – È stato eseguito questa mattina dai Carabinieri del Noe di Bari il sequestro preventivo di 8 treni regionali, per un totale di 30 carrozze, di proprietà di Trenitalia che era stato notificato ieri all’azienda e alla Regione Puglia in qualità di responsabile del servizio di trasporto.Il valore dei convogli sequestrati (svolgono il servizio tra Puglia, Molise e Basilicata) ammonta a 40 milioni di euro.Si tratta di 4 treni Minuetto e altri 4 Vivalto.

TRENITALIA, PRESENTATA GIA’ ISTANZA DISSEQUESTRO OTTO TRENI REGIONALI. Trenitalia, nel confermare la piena fiducia nel lavoro della magistratura competente, comunica di aver già presentato nella serata di ieri l’istanza di dissequestro degli 8 treni -pari a 30 carrozze- fermati negli stabilimenti di Foggia e Taranto. Trenitalia ribadisce che i propri treni sono conformi alle normative ferroviarie europee e che sta provvedendo a mettere in atto tutte le misure a che i pendolari pugliesi non abbiano nessun disagio in relazione al servizio.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    TRENITALIA REGIONALE PUGLIA: AI PENDOLARI GARANTITA OFFERTA COMMERCIALE E SERVIZI PROGRAMMATI

    Bari, 13 novembre 2016

    La Direzione Regionale Puglia di Trenitalia ha adottato una serie di provvedimenti organizzativi straordinari per garantire ai clienti l’offerta commerciale e i servizi programmati.

    Trenitalia ribadisce che tutti i propri treni sono conformi alle normative ferroviarie europee e conferma la piena fiducia nel lavoro della magistratura competente.

    Alessandra Passeri

    Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati