Manfredonia
"Irregolarità sulla gestione del personale ed i contratti stipulati dall’agenzia regionale"

Apulia film commission, Gatta: Inps sanziona la Puglia

Intervento del consigliere regionale di Forza Italia

Di:

Bari – “L’INPS ha fatto le pulci all’Apulia Film Commission, trovando numerose e gravi irregolarità. Per questo, ho depositato un’interrogazione consiliare, visto che le sanzioni inflitte dall’istituto previdenziale saranno pagate con i soldi dei cittadini pugliesi”. Lo dichiara il Consigliere regionale di Forza Italia, Giandiego Gatta.

“In particolare – aggiunge – si tratta di irregolarità sulla gestione del personale ed i contratti stipulati dall’agenzia regionale. Nell’anno 2013, per incarichi e consulenze, sono stati spesi 507.825 mila euro; mentre nel 2014 le spese per queste voci ammontano a 411.321 mila euro. Ma andiamo avanti. Il Consiglio di Amministrazione dell’Apulia Film Commission, presieduto da Antonella Gaeta, è decaduto il 28 gennaio 2015. Dopo cinque giorni, prima dell’elezione del nuovo CdA e con un nuovo dipendente che ricopre le funzioni di direttore ad interim, in sostituzione dell’ex direttore SilvioMaselli, sono stati pubblicati due bandi di concorso, omettendo di inserirli, in spregio ai principi di pubblicità e trasparenza, nella pagina principale del sito, così come imposto dalla legge. Questi due bandi riguardano due posti: una figura di film fund manager, per quello stesso ufficio per il quale il direttore ad interim è responsabile; e un’altra figura per il Cineporto di Lecce, sebbene i Cineporti in Puglia siano tre (Bari, Foggia e Lecce). Inoltre, dal 2009 al 2014 l’AFC si è dotata di una pianta organica non accompagnata da un regolare piano di assunzioni. Nello stesso arco di tempo, l’agenzia ha evaso tre concorsi, contribuendo a creare sacche di precariato che, poi, “qualcuno” dice di voler tutelare. È necessario, orbene, fare chiarezza per salvaguardare l’immagine dell’operato della Regione Puglia da facili illazioni su un’intollerabile gestione privatistica della cosa pubblica, connotata da conflitti di interessi, assegnazione inopportuna di nomine e contributi, concorsi di dubbia trasparenza ed uso improprio dei contratti.

Nella mia interrogazione, chiedo alla Giunta di riferire i dettagli dell’accertamento dell’Inps, rendendo pubblici i verbali dell’Istituto, e gli importi da pagare per le sanzioni inflitte. Senza contare che sarebbe opportuno, da parte del governo pugliese – conclude Gatta – mettere in atto azioni di rivalsa nei confronti dei responsabili: non possono essere sempre i cittadini a pagare ancor più considerando che dietro la crescita del numero dei film girati in Puglia, l’AFC ha abusato a piene mani di contratti impropri ed oggi arriva anche l’Inps a certificarlo”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • Antonello Scarlatella

    Giusto Giandiego. Sarebbe altresi’ molto importante fare azioni di rivalsa a quei politici che nel tempo con le loro azioni errate hanno creato danni ai cittadini. Ad esempio. Mi giunge voce che anni fa non sono state attivate tutte le procedure al fine di incassare delle somme dovute da Gema a comune di Manfredonia. Si parla di qualche milione di Euro. Come mai ai responsabili politici non sono state attivate la “azioni di rivalsa”? Come mai tutto e’ caduto nel dimenticatoio? Come mai non se ne parla? Tutti sappiamo che tu sei una persona onesta. Una cosa e’ certa, sull’ Avvocato Gatta nessuno potra’ mai dire che ha approfittato di un centesimo dei cittadini. Posso dire pero’ a voce alta che le tue scelte ci fanno sentire molto soli. Sembra che questa faccenda del credito che vanta il comune nei confronti di Gema sia vera. Visto che Gema ormai e’ fallita, non si puo’ attivare una procedura nei confronti di chi doveva attivare azioni coatte di recupero nei confronti di Gema e non lo ha fatto, quando ancora Gema era in Bonis? Sai, anche lì i Manfredoniani hanno pagato 2 volte e forse anche 3. Gradirei una tua risposta. Anche se non vuoi farlo a mezzo stampa, hai il mio numero di cellulare. Attendo e confido in una tua risposta.


  • io

    Caro Scarlatella, il sig Gatta, persona onestissima,.. come si spiegherebbe l’assoluto silenzio sull’operato della giunta comunale.Meditate gente, meditate….questa è la politica e questi sono i politici che ci governano.


  • lucio

    Veramente, sono 40 anni che cerco un Politico onesto, per poter dare il mio voto, ma ancora tutt’oggi non l’ho trovato. Spero molto nel futuro.


  • Antonello Scarlatella

    @ IO. Ho parlato di onesta’ non di efficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi