Foggia
"La ritrovata unità nel centrodestra è stato il migliore omaggio a Pinuccio Tatarella"

Tatarella: candidatura Schittulli? Garanzia di serietà

"Salutata con simpatia la candidatura dell'oncologo"

Di:

Bari – “Considero la candidatura del prof. Francesco Schittulli garanzia di serietà, unità e rinnovamento”. L’avv. Fabrizio Tatarella, organizzatore del convegno foggiano su Pinuccio Tatarella, saluta con simpatia la candidatura dell’oncologo, sottolineando con soddisfazione che la sua ufficializzazione sia avvenuta proprio a Foggia nel corso della manifestazione alla quale hanno partecipato, tra gli altri, Paolo Agostinacchio, Gianfranco Fini, Gaetano Quagliariello, Michele Saccomanno, Franco Landella in rappresentanza di tutte le aree di centrodestra. Molti ex An in una sala affollatissima e piena di entusiasmo.

“La ritrovata unità nel centrodestra è stato il migliore omaggio a Pinuccio Tatarella, ministro dell’Armonia e precursore di un centrodestra unito capace di andare “oltre il polo” allargandosi alla società civile di cui Francesco Schittulli è una delle migliori espressioni in Puglia”. “Le squallide gazzarre nelle aule parlamentari e il vergognoso trasformismo di molti politicanti – ha aggiunto Tatarella – rendono indifferibile un radicale rinnovamento della politica, che ha urgente bisogno di rigore, serietà e professionalità. Il prof. Francesco Schittulli possiede queste caratteristiche e sono certo che saprà coagulare intorno alla sua candidatura uno schieramento vasto e qualificato, andando ben oltre i confini dei partiti. La sua candidatura, non essendo espressione partitica, sarà fortemente inclusiva e attrattiva. Con l’impegno di tutta la coalizione, tale sarà anche il suo governo.”

Dal canto suo, il prof. Francesco Schittulli, segnalando con soddisfazione il successo e l’entusiasmo per la sua prima uscita da candidato a Foggia, ha affermato che “Pinuccio Tatarella ha compiuto il “miracolo” e che dopo dieci anni di mal governo di sinistra adesso serve cambiare Governo alla Regione per ridare una speranza alla Puglia e ai pugliesi che vivono in una Puglia peggiore.”

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi