Stato prima
Medvedev: "Siamo in una nuova guerra fredda, le relazioni fra Ue e Russia sono deteriorate"

Valls, ci saranno grandi attentati dell’Isis

"Siamo in una guerra perché il terrorismo ci combatte"

Di:

(ANSA) “Ci saranno altri attacchi e grandi attentati, questo è certo. La minaccia non diventerà minore, anche se noi lo vorremmo. Siamo in una guerra perché il terrorismo ci combatte”. E’ il parere del premier francese Manuel Valls, espresso durante la Conferenza sulla Sicurezza in corso a Monaco. La minaccia è “mondiale”. “La battaglia al terrore durerà a lungo, forse un’intera generazione”, ha detto ancora Manuel Valls. Il primo ministro francese ha affermato che bisogna trovare strategie contro la radicalizzazione: “Esiste questa fascinazione ideologica, ci sono migliaia di estremisti in Francia, anche tante donne”, ha spiegato. (ANSA)



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi