Manfredonia
Grande risalto mediatico per l'opera

“Siponto, la Basilica che non c’è”. Su Rainews immagini fotografo di Manfredonia

Edoardo Tresoldi ha "riletto e interpretato gli spazi un tempo occupati dall’antica basilica paleocristiana"

Di:

Manfredonia. CORRIERE, Repubblica e anche Rai tra le testate giornalistiche e televisioni che hanno dato informazioni sull’opera di Edoardo Tresoldi, che “ha riletto e interpretato gli spazi un tempo occupati dall’antica basilica paleocristiana“, nel parco archeologico di Siponto, “affiancando la nuova struttura a quella esistente – pochi metri più in là -del XII secolo“. E mentre l’opera, e con essa Siponto e Manfredonia, hanno avuto risalto mediatico sul territorio nazionale – e non solo – soddisfazioni anche per un giovane fotografo di Manfredonia, Antonio Troiano, contattato da Rainews per il servizio fotografico relativo all’opera, con conseguente diffusione di 15 immagini in un articolo della sito della redazione giornalistica della RAI.

IL SERVIZIO FOTOGRAFICO INTEGRALE – A CURA DI ANTONIO TROIANO PER STATOQUOTIDIANO.IT

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • svolta

    Troppo il contrasto con le vestige del monumento…. la dico come nel Presepe di casa Cupiello di Eduardo De Filippo….. “A ME NON PIACE”


  • svolta

    In altri siti archeologici hanno perfino ristrutturato la flora di giardini di case pompeiane… e vedendo le immagini ti sembra di camminarci dentro i viali costeggiati da queste piante….
    Che dire qui da noi l’antico è rivolto al futuro…. ferro zincato e strutture fantascientifiche che di antico non hanno nulla se non una trasparente e solo “ipotetica” forma, che non ha alcuna utilità sulla salvaguardia del sito stesso in quanto tutto aperto e quindi soggetto agli agenti atmosferici…. forse era meglio una mega teca……o qualcosa di simile e non un’opera d’arte in se stessa.


  • Zuzzurellone Sipontino

    Domande spontane: ma i mosaici con questa struttura sono più protetti o più “comunicativi”? La finalià originale dell’intervento quale era? Quanto costerà di manutenzione? Comunque data la mia ignoranza, ridiamoci sù ed andiamo a rivederci del film ” Così parlo Bellavista ” l’episodio “l’arte moderna”, capisch ah me!


  • ridi che ti pass

    E quanto ci e’ costata?


  • Cenzino

    Parcheggio scadente e mal collocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!