Manfredonia
Le sostanze in esso contenute, che lo rendono adatto ad un’alimentazione funzionale, sono molteplici

Biologa – Nutrizionista Manfredonia,”Cioccolato alimento funzionale”

Il cioccolato fondente, per la maggiore presenza di polifenoli (da cui deriva il sapore amaro e astringente) ha capacità antiossidanti maggiori rispetto al cioccolato al latte


Di:

Manfredonia. Il cioccolato, dal punto di vista nutrizionale, possiede diverse proprietà benefiche, tanto da essere considerato ormai un alimento funzionale.

Le sostanze in esso contenute, che lo rendono adatto ad un’alimentazione funzionale, sono molteplici. I polifenoli del cacao (soprattutto i flava noli, appartenenti alla famiglia dei flavonoidi) sono componenti antiossidanti, capaci di regolare il tono vascolare e intervenire sull’aumento della pressione arteriosa e hanno effetto cardio-protettivo, in quanto impediscono l’ossidazione del colesterolo cattivo (LDL) da parte dei radicali liberi, oltre a migliorare la resistenza dell’insulina, che aumenta il rischio di sviluppare diabete, soprattutto nei soggetti con aumento della circonferenza addominale.

Il cioccolato, inoltre, possiede sostanze psicoattive, come il triptofano, un aminoacido che è precursore della serotonina, ovvero l’”ormone del buonumore”, e la teobromina, un alcaloide che stimola la funzionalità renale e quindi favorisce la diuresi, stimola la secrezione delle endorfine, sostanze che influiscono sull’umore e danno una maggiore sensazione di benessere e ha anche azione sedativa sulla tosse.

Il cioccolato non contiene colesterolo, è ricco di vitamine del gruppo B e di sali minerali, quali magnesio, potassio, ferro, rame e fosforo. Il magnesio rende questo alimento particolarmente adatto ai soggetti che soffrono di pressione bassa, agli sportivi che spesso soffrono di crampi muscolari, alle donne che soffrono della sindrome premestruale. Il ferro è molto utile soprattutto ai soggetti anemici, agli sportivi e a chi ha una vita molto attiva, e alle donne che hanno un ciclo molto abbondante.

Il cioccolato fondente, per la maggiore presenza di polifenoli (da cui deriva il sapore amaro e astringente) ha capacità antiossidanti maggiori rispetto al cioccolato al latte e può essere consigliato nelle diete, anche in quelle ipocaloriche, finalizzate alla perdita di peso.

(A cura della Dr.ssa Simona Stega – Biologa Nutrizionista
mail : drssa.simonastega@libero.it
telefono 349 87474556
riceve su appuntamento)

(messaggio promozionale, privo di riscontro commerciale)

Biologa – Nutrizionista Manfredonia,”Cioccolato alimento funzionale” ultima modifica: 2017-03-13T16:55:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Raffaele Vairo

    Nulla da dire su quello che scrive, correttamente, la Dott.ssa Simona Stega sulle proprietà del cioccolato fondente. Tuttavia, credo che sia altrettanto corretto indicare le sue controindicazioni ed effetti collaterali.
    Il cacao è sconsigliato a chi soffre di:
    1. mal di testa, per via delle sostanze eccitanti e della teobromina;
    2. insonnia ed iperattività, poiché contiene caffeina;
    3. ernia iatale, poiché la teobromina riduce la pressione dello sfintere esofageo inferiore;
    4. tachicardia, sempre per via della caffeina;
    5. allergie, il cioccolato scatena picchi d’istamina ragion per cui può dar luogo a reazioni allergiche cutanee.
    6. Il cioccolato contiene anandamide ed è una sostanza che può dare dipendenza ecco perché, specie chi soffre di disturbi dell’umore, deve consumarlo con cautela.
    6. va consumato con moderazione alle donne in gravidanza (max 30g al giorno) e ai diabetici che devono consultare il medico.
    Ps. Mi piace il cioccolato fondente!


  • vergogna

    E chi è intollerante al lattosio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi