Eventi

“Giornata dell’Europa”, la soddisfazione dell’assessore provinciale Pazienza


Di:

Un passato incontro in provincia di Foggia (ST)

Foggia – PIU’ Europa in Capitanata e più Capitanata in Europa. Si è chiusa con questo slogan e con questo impegno la “tre giorni” di convegni e dibattiti dedicata alla “Giornata dell’Europa” organizzata dall’Amministrazione provinciale di Foggia attraverso l’assessorato alle Attività Produttive e alle Politiche Comunitarie. «Sono stati tre giorni esaltanti – commenta l’assessore provinciale Pasquale Pazienza – in cui c’è stata una massiccia ed attiva partecipazione degli amministratori pubblici e più in generale dell’intera classe dirigente del territorio. In questo senso ho colto positivamente una propensione nuova al rapporto con l’Europa, in termini di programmazione e progettazione. E ho avvertito la volontà di proiettare la Capitanata e le sue potenzialità nello scenario continentale».

Le tre giornate di studio hanno affrontato una molteplicità di materie e di ambiti, molti dei quali strategici per lo sviluppo della provincia di Foggia: dalle politiche della formazione e del lavoro a quelle energetiche, dal “Patto dei sindaci” (analizzato alla presenza dei 37 primi cittadini che hanno aderito all’appello e alla proposta lanciata dall’Ente di Palazzo Dogana ed in videoconferenza con Pedro Ballesteros Torres, componente della Direzione Generale “Energia” della Commissione Europea) alla necessità di mettere in campo azioni di più incisivo e stretto raccordo con l’Unione Europea.

«La nostra riflessione – sottolinea Pazienza – si è sviluppata a partire dalla consapevolezza che il sistema degli Enti Locali italiani, in particolare quelli del Mezzogiorno d’Italia, ha nell’Unione Europa e nelle politiche di respiro comunitario la strada principale per avere accesso a finanziamenti e costruire azioni di sviluppo del territorio. Si tratta di un processo lungo e spesso complesso, che ha bisogno anche di un percorso di comprensione delle dinamiche tecniche che accompagnano l’individuazione e la partecipazione ai bandi pubblici». I dibattiti sviluppatisi nel corso della “Giornata dell’Europa” per l’assessore Pazienza segnano quindi «un’innovazione di metodo e di merito importante», destinata «a produrre nel medio-lungo periodo risultati significativi, a cominciare proprio dai benefici legati al “Patto dei Sindaci”». «Aver costruito una rilevante sintonia di vedute con i primi cittadini della Capitanata – evidenzia l’assessore provinciale – vuol dire aver inaugurato un percorso nuovo, che l’adesione dell’Amministrazione provinciale all’associazione “Focus Europe” renderà foriero di opportunità ed occasioni di ammodernamento infrastrutturale e di progresso socio-economico per la nostra comunità». «Siamo orgogliosi e fieri – conclude Pazienza – di aver potuto aprire in modo così costruttivo gli orizzonti della provincia di Foggia, valorizzando la capacità politica e progettuale dei nostri amministratori ma anche esaltando il ruolo europeo e mediterraneo che sul piano geografico la Capitanata è chiamata a svolgere».


Redazione Stato

“Giornata dell’Europa”, la soddisfazione dell’assessore provinciale Pazienza ultima modifica: 2011-05-13T16:04:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This