Cronaca

UniFg, minacce al direttore amministrativo Quartucci


Di:

Il direttore amministrativo dell'UniFg Costantino Quartucci (ST, fonte image: gazzettadisansevero.it)

Foggia – “AL Direttore Quartucci vanno la mia vicinanza e la mia solidarietà, personali e istituzionali, per il vile atto intimidatorio di cui è stato vittima”. È il commento di Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, alla notizia delle minacce ricevute nella giornata di ieri dal Direttore Amministrativo dell’Università degli Studi di Foggia, Costantino Quartucci. “Sono certo che quanto prima le Forze dell’Ordine faranno luce su questo episodio gravissimo e che il Direttore Quartucci non si lascerà intimidire – afferma il presidente della Provincia – proseguendo con rinnovato impegno e dedizione nella sua attività finalizzata alla crescita e allo sviluppo del nostro Ateneo”. “Il mio auspicio – conclude il presidente Pepe – è che il mondo accademico possa recuperare al più presto quella serenità necessaria per continuare, d’intesa con il sistema economico ed istituzionale del territorio, ad impegnarsi e lavorare per il progresso della Capitanata”.

SOLIDARIETA’ TRITTO – Il Dirigente, Antonio Tritto ed il personale tecnico amministrativo dell’Università degli studi di Foggia esprimono la propria solidarietà e calorosa vicinanza al dott. Costantino Quartucci per il gesto ignobile e criminale di cui è stato vittima. “Nella certezza che il gravissimo episodio non fermerà l’azione amministrativa intrapresa, si rinnova al dott. Quartucci il sostegno nel proseguimento di quanto avviato all’insegna della legalità, trasparenza, meritocrazia e buona amministrazione”. “Al contempo il personale tecnico e amministrativo esprime una ferma condanna verso un gesto intimidatorio vile e meschino che mortificando l’istituzione universitaria contribuisce a diffondere un clima velenoso che rischia di impedire il sereno svolgimento di tutte le attività”.

Redazione Stato

UniFg, minacce al direttore amministrativo Quartucci ultima modifica: 2011-05-13T15:58:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This