FoggiaManfredonia
Nota stampa

Strage Orlando, Arcigay Foggia chiede a Comune “segno di cordoglio”

Di:

Foggia. ”Dopo la sconcertante strage al locale gay “Pulse” di Orlando, in Florida, costata la vita a 50 persone, con 53 feriti, il comitato Arcigay Foggia “Le Bigotte” si stringe intorno al dolore che ha colpito la comunità LGBTI e di tutte le persone che ogni giorno lottano per un mondo migliore: in cui odio e violenza non abbiano la meglio. Per tanto l’associazione, attiva sul territorio da quattro anni per la diffusione di un cultura del rispetto e contro ogni forma di discriminazione, chiede all’Amministrazione Comunale di Foggia, e a tutte quelle della provincia, che dalla facciata del Comune venga esposto un simbolo arcobaleno come segno di cordoglio”.



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Valerio

    Sarebbe bello che il simbolo arcobaleno venisse appeso anche fuori dalle chiese. Se non altro per prendere le distanze da parroci come “don” Massimiliano Pusceddu che solo pochi giorni fa, addirittura su youtube, ha fatto un’interessante predica affermando che gli omosessuali, “pur conoscendo il giudizio di Dio, che cioe’ gli autori di tali cose meritano la morte, non solo le commettono, ma anche approvano chi le fa”. Continua poi dicendo che gli omosessuali sono “colmi di ogni ingiustizia, malvagita’, cupidigia, malizia, pieni d’invidia, di omicidio, di lite, di frode, di malignita’, diffamatori, maldicenti, nemici di Dio”
    Fonte: AGI http://www.agi.it/cronaca/2016/06/08/news/la_predica_choc_del_parroco_sardo_gay_meritano_morte-841193/

    Il problema è se il parroco ha parlato a titolo personale o ha solo avuto il coraggio di dire a voce alta quello che la comunità cattolica pensa nell’intimo. Nel primo caso andrebbe rimosso. Nel secondo caso andrebbe dichiarata fuorilegge l’intera comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati