Operazione "Pathos" dei finanzieri della Guardia di Finanza - Comando Provinciale di Foggia

Foggia. Immigrazione clandestina: arrestati 3 scafisti

I particolari dell’operazione saranno resi noti durante la conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 odierne presso la locale Procura della Repubblica


Di:

Foggia. OPERAZIONE “Pathos” dei finanzieri della Guardia di Finanza – Comando Provinciale di Foggia, eseguita a contrasto dell’immigrazione clandestina. Nel corso dell’operazione sono stati tratti in arresto 3 scafisti. I particolari dell’operazione saranno resi noti durante la conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 odierne presso la locale Procura della Repubblica.

A titolo di cronaca, sono tre gli sbarchi clandestini di migranti – nelle coste del Gargano – accertati da inizio anno. Si parla in particolare di cittadini provenienti dal Medio Oriente: Iraq, Iran, Siria, compresi donne e minori.

“Le coste del Gargano stanno diventando luogo di sbarco per profughi provenienti dai paesi mediorientali. Dopo lo sbarco nella Settimana Santa, si è replicato con quello di qualche giorno fa. Stesso tratto di costa, tra Vieste e Mattinata, stessa tipologia di profughi, curdi e siriani”, aveva detto il consigliere regionale Napoleone Cera – presidente del gruppo Popolari e membro della commissione criminalità della Regione Puglia – in seguito al penultimo sbarco di profughi dal Medio Oriente.

«È un fenomeno che preoccupa non solo per la frequenza delle ultime settimane, ma anche per la facilità con cui i profughi risalgono l’Adriatico e trovano approdo sul Promontorio. Segno che c’è una organizzazione che ha molti mezzi e capacità organizzative che dovrebbero, a mio avviso, diventare oggetto d’interesse della commissione regionale sui fenomeni criminali».

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Foggia. Immigrazione clandestina: arrestati 3 scafisti ultima modifica: 2017-06-13T08:45:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi