FoggiaSport
Continuano i lavori in casa Foggia Calcio

Foggia, dopo Agazzi anche Padovan. Viola saluta

Il secondo colpo dei rossoneri è stato annunciato dallo stesso presidente Fares nella conferenza stampa del lunedì

Di:

Foggia. Continuano i lavori in casa Foggia Calcio. Dopo la presentazione della campagna abbonamenti della società rossonera, avvenuta nella giornata di ieri, è questione di ore per l’ufficialità del terzo acquisto da parte dei Satanelli: il reparto interessato stavolta è l’attacco. Salvo complicazioni dell’ultima ora, sarà Stefano Padovan il nuovo rinforzo del reparto offensivo dauno. Attaccante classe ’94, dunque buonissimo per rimpinguare la truppa di under a disposizione di De Zerbi, Padovan è di proprietà della Juventus, che già nelle scorse stagioni lo ha girato in prestito in Serie B per farsi le ossa; tre i campionati disputati tra i cadetti (44 presenze e 4 reti), vestendo le maglie di Pescara, Crotone e Lanciano, con cui non è riuscito a conquistare la permanenza in categoria nell’ultima annata. Per il giovane calciatore non sarebbe comunque la prima esperienza in Lega Pro, torneo in cui si è messo in mostra per sei mesi con il Vicenza (9 presenze in tutto); la formula del trasferimento sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei bianconeri.

Il secondo colpo dei rossoneri è stato annunciato dallo stesso presidente Fares nella conferenza stampa del lunedì, si tratta del centrocampista centrale Davide Agazzi, che dovrebbe arrivare in prestito dall’Atalanta, società che ne detiene il cartellino, ma che rappresenta già un elemento su cui fare affidamento in Lega Pro, nonostante la giovane età (è del 1993). In precedenza, infatti, il calciatore originario del bergamasco ha disputato tre tornei nel terzo campionato nazionale, accumulando 90 presenze (con un gol) tra Savona e Catania; Agazzi ha inoltre esordito in B con la Virtus Lanciano nel campionato 2014/15.

Quanto al mercato in uscita, confermati ormai gli addii di Iemmello e Di Chiara, come ribadito anche da Fares, resta in bilico la posizione di Alessio Viola: l’attaccante calabrese, soprattutto in caso di un effettivo esito positivo della trattativa Padovan, risulterebbe ormai di troppo e da considerare dunque come un più che probabile partente, destinato dunque a lasciare Foggia dopo una stagione sfortunatissima, a maggior ragione dopo il brutto infortunio patito a metà campionato, che lo ha tenuto fuori dai giochi fino al termine.

(A cura di Salvatore Fratello, Redazione Stato Quotidiano.it)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati