FoggiaSan Severo
"Assolti da tutti i reati loro ascritti (associazione a delinquere, falso e truffa)"

San Severo. “Il fatto non sussiste”: assolti medici e farmacisti

La sentenza è stata emessa ieri sera alle 20.40 dalle 9.30 di mattina, praticamente dopo 12 ore", dice a Stato Quotidiano l'Avv. Simona Moffa


Di:

Foggia, 13 luglio 2017. DOPO 12 ore di processo, i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Foggia hanno “assolto gli imputati Capotosto Paolo, Capotosto Michele (farmacista), Puntonio Vincenzo, Puntonio Aurelio (farmacisti), e Angela Dell’Erba, da tutti i reati loro ascritti (associazione a delinquere, falso e truffa), perché il fatto non sussiste”. Lo riporta “La Gazzetta di San Severo”

La tesi difensiva è stata composta dagli avvocati “Guido de Rossi, Simone Moffa, Michele Cianci e Martino Sportelli (per i Capotosto), Cesare Rizzo, Giovanni Giaquinto, Matteo Starace e Antonio Carella (per i Pontonio), nonché dell’avvocato Gianluca Ursitti per Dell’Erba”.

“La sentenza è stata emessa ieri sera alle 20.40 dalle 9.30 di mattina, praticamente dopo 12 ore”, dice a Stato Quotidiano l’Avv. Simone Moffa. “Il pubblico ministero ha discusso per 3 ore, poi la Asl che si è costituita parte civile, dunque 4 imputati e gli avvocati”.

L’inchiesta aveva avuto compimento, nel luglio 2014, dai carabinieri del NAS di Foggia, con esecuzione di due misure cautelari agli arresti domiciliari nei confronti di 2 medici di base e tre misure interdittive dell’esercizio della professione nei confronti di farmacisti di San Severo.

FOCUS
L’INCHIESTA – 2
L’INCHIESTA 2

redazione stato quotidiano.it

San Severo. “Il fatto non sussiste”: assolti medici e farmacisti ultima modifica: 2017-07-13T21:51:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This