18enne coinvolta in un incidente mortale nella notte tra il 21 e il 22 luglio 2014 a Zapponeta

Manfredonia, morì per salvare amica. Pasquale “Ciao Angelica, vivi in noi (VIDEO)

Al tempo, su proposta del sindaco di Manfredonia, la Giunta comunale avevea conferito un encomio solenne alla memoria della giovane


Di:

Manfredonia, 13 luglio 2017. “ANGELICA vive in tutti noi. Oggi, nel giorno del suo compleanno, ho voluto realizzare un video da parte di tutte le persone che le vogliono bene”. Così il giovane Pasquale Gambuto a Stato Quotidiano, in ricordo di Angelica Pia Trimigno, 18enne di Manfredonia, coinvolta in un incidente mortale nella notte tra il 21 e il 22 luglio 2014 a Zapponeta.

Al tempo, su proposta del sindaco di Manfredonia, la Giunta comunale avevea conferito un encomio solenne alla memoria della giovane.

Mentre stava attraversando, con un’amica, spensieratamente la strada principale della cittadina”, Angelica è stata infatti “travolta da un’auto che stava percorrendo la strada ad elevata velocità“. “Prima dell’impatto violento e fatale (..), con un gesto di eroica generosità, resasi conto dell’imminente pericolo, spintonava l’amica ignara, nel vano tentativo di salvarsi ambedue, riuscendo a farla rimanere indenne nel tragico incidente“. “Dal racconto coinvolgente ed impressionante dell’amica, rimasta incolume, che ha con disperazione vissuto con lei gli ultimi istanti terribili della giovinetta, si evince con chiarezza la volontarietà del gesto di generosità estremo“, aveva scritto la Giunta comunale nell’atto relativo al conferimento dell’encomio.

Ritenuto che debbano essere non solo apprezzati e degni di riconoscimento la nobiltà d’animo e il profondo senso dell’amicizia, ma anche proposti come esempio ai tanti giovani, che, in molte occasioni, sembra che dimostrino atteggiamenti e sentimenti indifferenti e cinici“. Da qui “il nobile gesto di Angelica” è stato ritenuto meritevole di un riconoscimento della pubblica Amministrazione, “interprete dei sentimenti del popolo che rappresenta“.

(A cura di Pasquale Gargano, Manfredonia 13.07.2017)

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA

Manfredonia, morì per salvare amica. Pasquale “Ciao Angelica, vivi in noi (VIDEO) ultima modifica: 2017-07-13T16:28:43+00:00 da Pasquale Gargano



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This