ManfredoniaScuola e Giovani
Un prof scrive ad un'alunna che non c'è più

Manfredonia, “Buon diploma Mariarosa”

"Prima che le prove orali e scritte ci sfidassero e i numeri e i voti chiudessero questo percorso tu ci hai messi di fronte ad una prova ben più grande: perderti"

Di:

Manfredonia, 13 luglio 2017. Più di due anni fa, nel marzo 2015, veniva a mancare con una morte tragica e inaspettata, alla sola età di 17 anni, una mia alunna che allora frequentata il terzo liceo classico “A. Moro”. Il suo nome è Mariarosa.

In questi giorni se fosse rimasta in vita si sarebbe diplomata come è accaduto ai suoi amici di classe. Ho voluto ricordarla con questo breve pensiero.

Quando si parte insieme per arrivare a una meta, e, giunti, manca qualcuno, allora ti ricordi di chi manca. E’ quello che è capitato tre anni fa, quando, con la tua prematura dipartita ci hai costretti a maturare prima del tempo….prima del diploma.

Prima che le prove orali e scritte ci sfidassero e i numeri e i voti chiudessero questo percorso tu ci hai messi di fronte ad una prova ben più grande: perderti. Hai aperto in noi tutti una ferita che ci ha riportati al punto zero della vita. Punto di leva o di ulteriore ricaduta. Ci hai costretti a fare i conti con la tua assenza, con il vuoto che hai lasciato. Ma le tracce da te sparse ti hanno resa sempre presente tra i banchi e tra di noi. Sei stata tu la nostra prima prova. E molti di noi sono stati costretti a diventare “grandi” prima del tempo.

Ci hai insegnato a perdere, ma proprio perchè ci ha insegnato a perderti ora possiamo ritrovarti. Siamo giunti a questo traguardo mentre tu ci eri arrivata prima di noi. e non per avere un pezzo di carta, in voto, ma per avere un posto nella vita di ciascuno di noi. E poichè il tuo volto è sempre tra noi, ora sappiamo che i nostri volti sono anche i tuoi. E se siamo volti e non voti, anche tu con il tuo lo sei sui nostri.

Buon Diploma Mariarosa”.

Il tuo prof. Michele Illiceto



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • mind

    Mariarosa una ragazza fantastica inteliggente solare . . .!vivra sempre nei nostri cuori …


  • cittadino

    Tu Michele, e non altro, sei un grande professore ma sopratutto un grande uomo che oltre ad insegnare la materia insegni la vita…..

  • Una lettera struggente, bravo professore!

  • Questa è la Buona Scuola, Bravo Prof.

  • Non conoscevo nulla di questa storia, ma sono stato toccato da un sentimento di simpatia per un professore che ha dedicato parole così commoventi e sincere per una alunna che è stata prematuramente strappata alla vita. Fa sempre piacere scoprire, o meglio avere conferma, che in una scuola allo sfascio, che sembra aver perso i valori fondamentali del vivere civile, esistono ancora insegnanti degni di questo nome.

  • Grande prof., non ti conosco ma il pensiero profondamente struggente per questa dolce ragazza prematuramente scomparsa, il donarle il diploma che la ragazza non ha potuto conseguire, proietta tutto e tutti in una dimensione infinita, riscattando la mediocrità etica e umana della scuola di oggi


  • Filippo santarcangelo

    La vita non e’ fatta solo di esami che non finiscono mai ma anche di lezioni di vita.infinitamente grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi