Cronaca

Andria, 25mila euro per non svelare un flirt. Fermata rumena

Di:

Chiedeva soldi per non svelare un flirt: fermata rumena

Chiedeva soldi per non svelare un flirt: fermata rumena (fonte image: paid-to-write.net)

Bari – SUL suo conto pendeva un mandato di arresto europeo per “estorsione” in esecuzione di un Ordine di Carcerazione emesso nel 2008 dalla Procura della Repubblica di Trani e per questo è finita in manette. Si tratta di una rumena 28enne, arrestata all’aereoporto di Fiumicino dai Carabinieri della Compagnia di Andria, intervenuti su segnalazione della polizia spagnola che, bloccata la donna a Madrid, l’ha consegnata ai militari per l’esecuzione del provvedimento.

I fatti risalgono al dicembre del 2007, quando la giovane donna costrinse un imprenditore sposato andriese a consegnarle 25mila euro in cambio di alcune foto che li ritraevano insieme in auto. L’uomo infatti, ricevette alcune immagini che lo riprendevano a bordo della propria auto in compagnia della romena. Successivamente fu contattato dalla stessa, la quale pretese 25mila euro per non spifferare la loro relazione sentimentale. La vittima, a questo punto, si rivolse ai Carabinieri della città federiciana, che lo indirizzarono su come comportarsi, fingendo di stare al gioco e accettando di consegnare il denaro nel corso di un incontro. All’appuntamento concordato, la donna si fece consegnare una busta contenente mazzette di banconote, che dopo averle rapidamente controllate, ripose nella sua borsa allontanandosi frettolosamente. Tuttavia, dopo aver percorso poche decine di metri, la giovane venne bloccata dai Carabinieri che, eseguendo una perquisizione, rinvennero quanto estorto al malcapitato.

La 28enne, dopo essere stata arrestata in flagranza di reato, tornata in liberà in attesa del processo, aveva lasciato l’Italia evidentemente consapevole del fatto che sarebbe stato emesso un provvedimento definitivo per gli stessi fatti. Ricercata dal settembre 2008, la straniera è stata localizzata a Madrid dalla polizia locale, a seguito delle ricerche in campo internazionale diramate dai Carabinieri di Andria e trasferita dall’Interpol in Italia, Ora si trova rinchiusa presso la casa circondariale di Roma “Rebibbia”, dove dovrà scontare 1 anno, 8 mesi e 23 giorni di reclusione.

Redazione Stato

Andria, 25mila euro per non svelare un flirt. Fermata rumena ultima modifica: 2010-09-13T20:03:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi