Cronaca

Comando Compagnia Vico del Gargano, arriva il Capitano Petrarca

Di:

CP Vico, il nuovo comandante Capitano Maurizio Petrarca (ST)

Vico del Gargano – DOPO i brillanti risultati conseguiti negli ultimi tre anni dal Capitano Angelo Maria Pisciotta, destinato a Padova quale Comandate di quella Compagnia, la Compagnia Carabinieri di Vico del Gargano (FG) ha un nuovo Comandante il Capitano Maurizio Petrarca, 39enne originario della Provincia di Isernia, proveniente dalla Compagnia Carabinieri di Pozzuoli (NA), ove ha comandato per sei anni il Nucleo Operativo e Radiomobile, in un’area caratterizzata dalla presenza di altissimi indici di criminalità comune ed organizzata. Il comprensorio Flegreo, in cui ha operato l’Ufficiale, è sempre stato caratterizzato dalla forte presenza di associazioni di tipo camorristico, che nel tempo si sono contese il controllo delle attività illecite poste in essere sul territorio, tra cui spiccano le estorsioni, il traffico d’armi e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Basti pensare al clan Longobardi – Beneduce, operante nei comuni di Pozzuoli e Quarto (NA), nonché al clan “Pariante”, operante nel comune di “Bacoli” e collegato con feroci sodalizi camorristici dell’hinterland napoletano, tutti discendenti dal clan “Di Lauro”.

Numerose le operazioni condotte dal Capitano Petrarca contro il racket, lo spaccio di stupefacenti ed il contrasto della micro delinquenza, tra cui spicca l’operazione convenzionalmente denominata “Penelope”, che ha consentito nel giugno del 2010 di trarre in arresto 84 affiliati al clan Longobardi – Beneduce, con l’accusa di associazione per delinquere di stampo camorristico finalizzata alle estorsioni, allo spaccio di stupefacenti ed al controllo delle attività economiche.

Redazione Stato@riproduzione riservata

Comando Compagnia Vico del Gargano, arriva il Capitano Petrarca ultima modifica: 2011-09-13T11:01:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi