ManfredoniaStato news

CAONS: bene consegna chiavi locali per Museo del Mare

Di:

COMITATO ASSOCIAZIONI OPERANTI NEL SOCIALE PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DI CAPITANATA E DEL GARGANO C A O N S

Manfredonia. Il 6 Settembre 2016 l’associazione Centro Cultura del Mare ha preso in consegna le chiavi dei locali destinati ad ospitare il Museo del Mare. Il comitato CAONS, a cui aderisce anche il Centro Cultura del Mare, esprime tutta la sua soddisfazione per l’avvenimento. Si constata che l’impegno sociale portato avanti con serietà e pazienza, alla lunga, è foriero di risultati positivi. Il CAONS, a nome di tutte le associazioni aderenti, augura al Centro Cultura del Mare tutto il bene possibile e plaude per il raggiungimento di un obiettivo che fin’ora era solo un sogno mentre adesso comincia a prendere corpo.

A quanti sono scettici sul valore dell’impegno sociale senza remunerazione e per il bene comune, diciamo di riflettere perché, questa volta, senza interventi strani, Manfredonia si doterà di una struttura che,oltre ad essere un pozzo di cultura e di conoscenze, sarà un attrattore turistico eccezionale e la sua gestione sarà affidata a volontari (professori, professionisti ed esperti) che non percepiranno alcun compenso. Cogliamo l’occasione per invitare quanti hanno tempo, esperienze e conoscenze, da comunicare, a farsi avanti e mettersi al servizio della comunità per puntare al bene comune.

Per il CAONS Ing. Matteo Starace



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    Bellissima e utile iniziativa.


  • svolta

    Si auspica la realizzazione di un acquario “vivo”. So di persone che arrivano anche a Vieste, per loro dire, a far vedere i pesci in un acquario a propri figlioli.
    L’idea tra l’altro l’apprezzo ben volentieri in quanto effettivamente in un MUSEO DEL MARE una parte viva richiederebbe maggiormente l’attenzione di tutti, grandi e piccoli. Spero tanto che si realizzi, penso che chiedere ai visitatori un piccolo contributo per la sua realizzazione sia fattibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati