Cronaca
A cura della Guardia di Finanza

Traffico illecito rifiuti, 6 arresti

Sequestrati oltre 7 milioni di euro (tra disponibilità finanziarie e beni mobili ed immobili) quale profitto dell’attività illecita posta in essere dagli indagati

Di:

Firenze. Nella mattinata odierna, oltre 250 militari della Guardia di Finanza stanno dando esecuzione, tra le regioni Toscana, Campania e Veneto, ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Firenze – Dott. Angelo Pezzuti – su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia, diretta dal Procuratore Capo Dott. Giuseppe Creazzo, per le ipotesi di reato di “attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti”, “truffa ai danni di un ente pubblico” e “falsità ideologica”.

Sequestrati oltre 7 milioni di euro (tra disponibilità finanziarie e beni mobili ed immobili) quale profitto dell’attività illecita posta in essere dagli indagati. Le indagini, condotte dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Firenze, hanno individuato una ramificata organizzazione criminale, composta da imprenditori operanti, principalmente, sul territorio toscano, che, a partire dal 2013, ha provveduto a smaltire in modo illegale rifiuti per oltre 80.000 tonnellate.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati