CronacaManfredonia
Dichiarazioni della dott.ssa Sipontina Renzullo, Dirigente Medico, che con i colleghi sta gestendo le caotiche file di genitori che ogni giorno sono presenti all’ufficio vaccinazioni di Manfredonia

Manfredonia, “Vaccini, prenotati eccessivi. Superati standard di lavoro”

"I genitori vogliono tutto e subito, molti dei bambini che vengono presso il nostro ufficio sono già regolarmente vaccinati ma la preocucpazione dell’ultimo momento sta creando agitazione e confusione"

Di:

Manfredonia, 13 settembre 2017. “Il numero dei prenotati per effettuare le vaccinazioni supera di gran lunga quello previsto normalmente; da qui, ci vediamo costretti ad andare oltre l’orario lavorativo standard”. E’ quanto dice a StatoQuotidiano la dott.ssa Sipontina Renzullo, Dirigente Medico, che con i suoi colleghi sta gestendo le caotiche file di genitori che ogni giorno sono presenti all’Ufficio vaccinazioni di Manfredonia (Poliambulatorio).

Il decreto del Ministero della Salute del 7 luglio 2017, convertito in legge il 31 luglio, prevede 10 vaccinazioni obbligatorie (anche per i minori stranieri) per essere ammessi a nidi e scuole materne entro lunedì 11 settembre.

Quattro quelle “solo” consigliate. La lista completa comprende: antidifterica, antitetanica, antiepatite B, antipertosse, anti Haemophilus influenzae di tipo b, antimorbillo, antiparotite, antirosolia, antivaricella, antipolio. Le raccomandate (e offerte gratuitamente dalle Asl dopo convocazione dei genitori) sono l’antimeningococcica B, antimengingococcica C, antipneumococcica, antirotavirus. È possibile non vaccinarsi se il bambino ha già contratto la malattia. Per documentarlo serve la segnalazione fatta dal pediatra all’Asl quando il bambino si è ammalato (notifica obbligatoria delle malattie infettive). Se manca questa documentazione si passa a una verifica attraverso esami del sangue (test anticorpale) che dimostrano l’effettiva immunizzazione.

“I genitori vogliono tutto e subito, molti dei bambini che vengono presso il nostro ufficio sono già regolarmente vaccinati ma la preoccupazione dell’ultimo momento sta creando agitazione e confusione; purtroppo le disposizioni del Ministero della Salute sono arrivate troppo tardi e non c’è stato il tempo materiale di organizzare per bene il lavoro e gestire con calma la calca.
Abbiamo 40 prenotati ogni mattina, 3 sono i dottori in tutto l’ufficio a dover far fronte all’emergenza più 4 infermieri che supportano con la loro dedizione e professionalità l’equipe medica…noi ci muoviamo su 4 comuni della provincia di Foggia: Zapponeta, Monte S. Angelo, Mattinata e Manfredonia.

IMMAGINE D'ARCHIVIO - CENTRO VACCINAZIONI MANFREDONIA ph statroquotidiano.it - Manfredonia, 07.09.2017

IMMAGINE D’ARCHIVIO – CENTRO VACCINAZIONI MANFREDONIA
ph statroquotidiano.it – Manfredonia, 07.09.2017

“Stiamo cercando di arginare l’emergenza, prendendo i nominativi dei bambini non ancora in regola e dividendo in più giorni la somministrazione dei vaccini, due volte a settimana lavoriamo 12 ore al giorno, non riceviamo straordinari per il nostro lavoro e fare tutto durante l’orario regolare è impossibile”, continua la dott.ssa Renzullo.

Nonostante le numerose difficoltà, sembra che la situazione sia sotto controllo: “L’ufficio funziona abbastanza bene nonostante ci sia sempre tanta gente, è un po’ complicato capire le nuove regole da rispettare e come funziona l’autocertificazione…”, dice una delle mamme in fila.

“Per evitare file inutile, si può ritirare in farmacia il certificato vaccinale o la copia del libretto delle vaccinazioni”, replica un altro genitore.

(A cura di Libera Maria Ciociola, Manfredonia 13.09.2017)

REDAZIONE STATOQUOTIDIANO.IT-RIPRODUZIONERISERVATA

Manfredonia, “Vaccini, prenotati eccessivi. Superati standard di lavoro” ultima modifica: 2017-09-13T16:32:29+00:00 da Libera Maria Ciociola



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • noalladittatura

    purtroppo siamo sotto la dittatura del PD, non c’è niente da fare!


  • Nella

    Peggio del fascismo!


  • Lettore

    L’unico consiglio che posso dare ai genitori e quello di rivolgersi ad uno specialista prima di sottoporre i figli a questa serie biblica di vaccinazioni.


  • Antonio Nasuti

    No agli stupidi.

    I novax sono così ignoranti che per cercare di violare la legge (far entrare i figli all’asilo senza vaccinazioni) chiamano i carabinieri.😂

    Mamma novax, ha iscritto la figlia “sì è vaccinata ma non vi do il certificato per la privacy”, scoperta dai post di FB.
    Si preoccupa della privacy…e riporta tutto (con tanto di foto) su facebook. 😂😂😂

    Io l’apocalisse l’immagino col volto di una mamma novax, Pancina, razzista, omofoba, noiussoli nel profilo, che crede alle sciekimike

    😂😂😂


  • Immigrato

    non capisco il discorso relativo agli straordinari, anche se non retribuite, le ore in più di lavoro potranno essere recuperate come festive. è sicuramente un periodo di emergenza ma ben presto finirà, quindi si prega tutto il personale sanitario di fare il loro meglio in queste delicate operazioni vaccinali.
    grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi