Eventi

Fratoianni presenta ultimi tre progetti “Libera il bene”


Di:

Assessore Fratoianni

Assessore Fratoianni (fonte image: lalternativa)

Bari – L’assessore alla Cittadinanza attiva, Nicola Fratoianni, ha presentato i disciplinari per altri tre progetti di recupero di beni confiscati alla criminalità organizzata, nei comuni di Cassano (Ba), Putignano (Ba) e Mesagne (Br). “Si tratta – ha detto l’assessore – degli ultimi progetti finanziati con “Libera il bene”, l’iniziativa regionale in collaborazione con l’associazione antimafia “Libera” di Don Ciotti. Oggi misuriamo l’efficacia di una politica unica in Italia che mette risorse regionali per il recupero di beni confiscati alla criminalità organizzata. Oltre alla repressione e al contrasto di polizie e magistratura, c’è la questione del recupero e della gestione dei beni confiscati alle mafie. Perché quando lo Stato interviene e confisca beni illegittimamente accumulati, c’è il rischio che quel bene, abbandonato e malgestito, diventi agli occhi dei cittadini il simbolo del degrado e dell’abbandono. Invece sappiamo che lavorando di concerto con i sindaci, si possono restituire alle comunità importanti spazi che diventano simboli della vittoria contro le mafie”.

Il fondo, di tipo “a sportello”, aveva a disposizione circa sei milioni e mezzo di euro: “Con questi progetti – ha concluso Fratoianni – nei fatti per ora concludiamo l’attività, ma spero di poter finanziare altri quattro progetti comunali con altri fondi e di ripartire con altri finanziamenti. A Putignano, una ex vetreria diventerà un laboratorio per cartapestai: “Putignano è la città della cartapesta – ha sottolineato il vicesindaco Dino Angelini – e uno spazio in pieno centro sottratto alla criminalità in una città che si è rimessa in carreggiata per quanto riguarda la legalità è un bel segnale”. “Faremo un canile municipale – ha detto il sindaco di Cassano Maria Pia Di Medio – una struttura che non esisteva in città e che servirà vista anche la vicinanza con il parco dell’Alta Murgia. Useremo un terreno fuori paese, che sarà utile anche per la pet therapy in collaborazione con le associazioni di volontariato”. Franco Scoditti, sindaco di Mesagne, ha invece puntato “in un paese che fu sede della prima Sacra corona unita”, su un opificio che sarà sede per attività di autoimpresa e associazioni.

Redazione Stato

Fratoianni presenta ultimi tre progetti “Libera il bene” ultima modifica: 2011-10-13T08:25:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This