Cronaca

Trani, operazione Iceberg. CC eseguono 12 ordini di carcerazione


Di:

Controlli carabinieri (ST)

Trani – SONO 12 gli ordini di esecuzione per la carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari a carico di altrettanti soggetti condannati a vario titolo a pene definitive variabili da 3 a 7 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dodici i provvedimenti eseguiti questa notte dai Carabinieri della Compagnia di Trani, nel corso di un’operazione effettuata in quel centro, a Bisceglie e Brindisi, a carico dei seguenti soggetti associati presso le case circondarale di Trani, Brindisi, Taranto e Foggia:
1. Acquaviva Raffaele, cl.67, di Trani;
2. Di Ceglie Salvatore, cl.55, di Bisceglie;
3. Di Rella Michele, cl.63, di Bisceglie;
4. Losapio Michele, cl.59, di Bisceglie;
5. Mennuno Felice, cl.50, di Bisceglie;
6. Povia Giacomo, cl. 73, di Bisceglie;
7. Trione Spiridione, cl.65, di Bisceglie;
8. Valente Antonio, cl.63, di Bisceglie;
9. Ventura Luciano, cl.63, di Bisceglie;

Per altri tre soggetti, il provvedimento è stato sospeso.

I provvedimenti scaturiscono da un’indagine avviata nel 1992 dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari e della Compagnia di Trani, e conclusa il 12 maggio 1999 con l’esecuzione di 59 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di spaccio e detenzione di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti nel territorio della Provincia di Bari.


Redazione Stato

Trani, operazione Iceberg. CC eseguono 12 ordini di carcerazione ultima modifica: 2011-10-13T13:29:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This