Manfredonia

Marmo (Ugl): ausiliari Asl, serve assunzione diretta

Di:

L'Rsa dell'Ugl di Manfredonia Vincenzo Marmo (st@)

Manfredonia – “RITORNARE alle passate norme, con le assunzioni dirette nelle aziende”. E’ quanto chiede l’Rsa dell’Ugl di Manfredonia, Vincenzo Marmo, relativamente alla disciplina aziendale nei confronti delle Asl della Regione Puglia, in particolar modo “per i servizi interni di tipo ausiliariato, dalla privatizzazione alle societa’ in house”.

“L’assessore alla Sanita Attolini, gli assessori, i consiglieri e gli enti prposti dovrebbero adottare questo provvedimento e portarlo in Consiglio Regionale,per evitare di mettere ancora in cattiva luce le Asl e i politici”. “In questo modo ci sarebbe un risparmio economico attraverso una una gestione diretta all’interno delle aziende sanitarie. In questo modo non ci saranno piu’ capre e caproni e saremo finalmente guidati tutti da una amministrazione interna, senza aggiuntivi economici derivante dal pagamento di altro personale che viene a costare migliaia di euro alle tasche dei lavoratori e dunque dai fondi regionali della sanita’ pugliese”.

“I lavoratori che sarebbero interessati al provvedimento – dice Marmo – non tolgono niente a nessuno, perche’ sono da sempre dipendenti Asl, in house. Mi chiedo se la sanita’ regionale abbia fatto i conti sui costi di un dipendente assunto con la asl e di un altro assunto con le Società in house, compreso di vestiario e quant’altro previsto dalle aziende, senza altri costi aggiuntivi economici”. “Del resto l’ausiliario e’ una figura indispensabile per tutte le aziende”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
12

Commenti


  • mattteo

    ma invece di lavorare sta sempre sui giornali? anche Voi di stato che gli date spazio.
    Il sig. che vi fa scrivere è il primo fannullone girovago dei sindacati pronti ad offrirgli la copertura che cerca per sparare …..
    Se non avesse avuto la r…….. non starebbe in portineria senza averne titolo


  • mattteo

    P.S. per la redazione chiedere a Carducci di cerignola ed ai lavoratori che ha ve…. quando faceva il sindacalista in quella coperativa


  • michele

    nelle pubbliche amministrazione si entra a lavorare tramite concorso pubblico e non per raccomandazione quindi!!!!!


  • antonio

    Sono in mobilita’ ,potrebbe esserci un posto per me ???


  • leon

    sindacalista ma………………………………………………………………………………………………


  • Prrrr

    Bravo Vincenzo vai sempre così lotta per tutti.


  • leon

    CI VUOLE CHI LOTTA X LUI


  • asl fg

    vincenzo
    il lavore per te e solo riscuotere il 27 lo stipendio


  • SALOMON

    SPUTARE NEL PIATTO DOVE SI MANGIA è PECCATO è UN’INSULTO ALLA MISERIA. CHI HA ….QUESTO TIZIO DEVE VERGOGNARSI MARMO PARLA DI ASSUNZIONI MA NON TUTTI SANNO CHE HA ……..IL LICENZIAMENTO DI UN DELEGATO SINDACALE.QUINDI DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA…..LASCIO A VOI TUTTI OGNI CONSIDERAZIONE.


  • NICK

    L’ASSUNZIONE TE LA DEVI FAR FARE DA QUALCHE TESTATA GIORNALISTICA VISTO CHE OGNI GIORNO ESCI CON UN’ARTICOLO RETORICO. APPELLO AL DIRETTORE …TUTTI PORTINAI E VIGILANTI.


  • pippo

    cari signori negli ospedali deve lavorare personale che con la sanità abbia qualcosa in comune come Infermieri, o altro personale tecnico.Invece in quel di manfredonia e non solo,si assume gente che con la sanità non ha niente a che spartire.Poi cari cittadini di Manfredonia non lamentatevi quando andate in ospedale e vi rendete conto che non funziona niente o quasi.Non vi lamentate quando per un’esame dovete aspettare mesi e mesi,non vi lamentate quando per carenza di personale infermieristico i pazienti non ricevono adeguata assistenza .A Manfredonia si sa che l’ospedale è ,,,,dai socialmente utili.Non ci credete? Provate ad andare negli uffici della direzione sanitaria o in quelli di via Barletta,troverete seduti dietro scrivanie (che neanche i primari hanno)gente che ………….Cari cittadini questa è la sanità che i politici hanno riservato (………) a Manfredonia.VIVA MANFREDONIA


  • BARRAC

    VEDENDO L’IMMAGGINE DEL PORTINAIO NELLA FOTO MI SONO RICORDATO DELL’ALTRO GIORNO CHE SONO ENTRATO IN OSPEDALE CON LA MACCHINA DALLA PARTE DEL PRONTO SOCCORSO E MI HA APERTO LA SBARRA SENZA CHIEDERMI NEANCHE DOVE ANDAVO .MA LUI …………………………………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi