Manfredonia

Decaro nuovo presidente ANCI, Riccardi “Le mie più vive congratulazioni”

Di:

Manfredonia. L’Assemblea congressuale dell’ANCI nazionale, riunita ieri a Bari, ha eletto con la quasi unanimità (soli quattro voti contrari e dieci astenuti) Antonio Decaro nuovo presidente nazionale dell’associazione. I 734 delegati dei 7146 Comuni che fanno parte dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani hanno scelto il sindaco di Bari, che succede a Piero Fassino, ex sindaco e attuale consigliere comunale a Torino. “Desidero manifestare le mie più vive congratulazioni e formulare i migliori auguri di buon lavoro ad Antonio Decaro. La sua elezione – afferma il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi – è il segnale dell’apprezzamento e della fiducia nel sindaco della città di Bari, che saprà sostenere le legittime istanze delle comunità rappresentate. Da pugliesi, poi, siamo ulteriormente orgogliosi che il primo cittadino del nostro capoluogo di regione possa rappresentare tutti i Comuni, in sede nazionale, nella prestigiosa associazione che è simbolo stesso, almeno per ora, dell’unità dei Comuni italiani”. “I Comuni – aggiunge Riccardi, che ieri non ha fatto mancare la propria presenza alla Fiera del Levante nonostante la fitta agenda di impegni – sono stati nella storia del nostro Paese sempre luogo fondamentale di identità ed apripista dei processi di innovazione istituzionale.

L’esempio più chiaro di quanto affermo è l’elezione diretta dei sindaci e i suoi effetti nel sistema politico nazionale”. Garantire lo sviluppo, difendere l’occupazione, mantenere e innovare il sistema di welfare a favore di tutti i cittadini, sono compiti che vedono le autonomie locali in prima fila “Il sistema dei Comuni – prosegue Angelo Riccardi – è il perno della democrazia locale, perciò è necessario che i sindaci, in primo luogo, siano dotati di poteri autonomi, e che le amministrazioni siano liberate da vincoli burocratici e limiti normativi diventati soffocanti. Non ci si può chiedere, infatti, di correre portando sulle spalle un macigno di regole e vincoli anacronistici, subendo continue riduzioni delle risorse indispensabili per garantire i servizi essenziali ai cittadini”.

“Anche in questa fase, così complessa e particolare, i Comuni vogliono essere i protagonisti del rinnovamento e il nuovo presidente ANCI, Antonio Decaro, saprà tenerlo nella debita considerazione”, conclude il sindaco Angelo Riccardi.

Ufficio Stampa – Città di Manfredonia



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    “L’elezione di Antonio De Caro alla guida dell’Associazione nazionale dei Comuni Italiani rappresenta un motivo di orgoglio per l’intero Mezzogiorno e per la Puglia”. Lo dichiara il Presidente del Parco Nazionale del Gargano Stefano Pecorella all’indomani dell’elezione avvenuta nel corso dell’assemblea congressuale ANCI svoltasi a Bari. “A nome personale e dell’Ente che rappresento – dichiara il presidente Pecorella- mi congratulo per il nuovo e prestigioso incarico, con la certezza che anche con i diciotto Comuni che rientrano nel Parco Nazionale del Gargano, si possa condividere quell’azione di promozione e valorizzazione del territorio che come amministratori cerchiamo di portare avanti ogni giorno, nonostante le tante difficoltà”.


    Dr.ssa Marzia Campagna
    Portavoce Ente Parco Nazionale del Gargano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati