Manfredonia

Manfredonia. Nuova stagione Teatro Dalla comincia dalla formazione


Di:

Manfredonia. La stagione 2017/18 del Teatro “Dalla” per gli Apocrifi comincia il 30 ottobre prossimo e va avanti fino a marzo, con una novità: quest’anno non si parte con uno spettacolo teatrale, ma con una completa offerta formativa dedicata a tutte le fasce della Comunità.

Prima ancora degli incontri con gli artisti di una stagione che toccherà oltre al teatro anche luoghi alternativi, prima ancora di un cartellone che vedrà dei focus d’eccezione in rete col panorama nazionale; prima di tutto, dal 30 ottobre la periferia sud di Manfredonia si popola di anime: arrivano gli incontri con la danza, con la scrittura, con la musica e col teatro. Arrivano i laboratori. Non i corsi.

Il laboratorio è il luogo in cui si fanno esperimenti, il luogo del tentativo, il luogo che a un mondo che ci vuole perfetti e vincenti risponde con una coordinata spazio/temporale in cui l’errore non solo è consentito, ma è necessario. Perché per quanto eccezionale (Eccezionale. Non famoso) sia il maestro del laboratorio, non s’impara da lui quanto s’impara dai propri errori e da quelli degli altri, con quella grande magia – la vera magia del teatro – che insegna al confine tra me e gli altri a sbiadire al punto di non vederlo più. Il laboratorio è il luogo che a un mondo che ci vuole buoni (o almeno gentili) risponde con la sincerità, che porta sempre con sé una certa dose di crudeltà.

Il laboratorio è il luogo che a un mondo in cui la Scuola è relegata ad insegnarci l’estetica del conformismo – a stare nel gregge, a pensare quello che pensano gli altri, a rinunciare all’esercizio di un giudizio critico autonomo, per dirla con Guglielmo Minervini – risponde con la libertà dell’eresia e insegna ad essere gruppo. Ad essere. Non ad appartenere.

Il laboratorio è il luogo che a un mondo fatto di lezioni di teatro che insegnano la dizione, la recitazione, la respirazione, l’impostazione della voce, la direzione dello sguardo, risponde con la sfida educativa, perché – come ci ricorda Freire – EDUCARE E INSEGNARE sono due fenomeni antropologici completamente diversi, e nessuno educa nessuno: ci educhiamo nel rispondere insieme alle sfide della vita comune.

Questo è il LUOGO che abbiamo in mente quanto vi invitiamo ai nostri laboratori, e questo è il luogo in cui ogni giorni ci impegneremo ad accogliervi.

Questi sono i primi 5 percorsi tra cui scegliere

Il corpo in movimento. Laboratorio di teatro/danza guidato dalla danzatrice Rosa Merlino, che proporrà ai partecipanti di guardare con occhi diversi il corpo con cui convivono ogni giorno, scoprendone le intenzioni, le potenzialità espressive, donandogli presenza scenica ovvero consapevolezza di sé. Data d’inizio: 30 ottobre 2017.

Ironia della sorte. Laboratorio di scrittura ironica guidato dalla scrittrice e drammaturga Stefania Marrone, per riscoprire la leggerezza nella quotidianità che ci circonda, per approntare un manuale per resistere agli urti della vita, per chi sa cos’è il dolore e proverebbe volentieri a riderci su. Data d’inizio: 7 novembre 2018.

La verità ti fa male. Laboratorio teatrale in serale guidato dal regista Cosimo Severo, per chi ha voglia di affrontare la vita senza rete di protezione, per chi è disposto ad andare avanti finché restano accese le stelle e a sostenere lo sguardo altrui fino a perdercisi dentro. Da gennaio 2017
Shakespeare in jazz. Percorso di Musica d’insieme, nuova tappa del progetto “La casa dei ragazzi e della musica” che ad agosto ha portato alla nascita dell’Orchestra dei Felici Pochi, diretta dal M° Fabio Trimigno. Aperto a nuovi giovani musicisti che vogliano sperimentare insieme la costruzione di partiture orchestrali insolite dove il suono del vento ha la stessa importanza del primo violino. Data d’inizio: 21 novembre
Solisti in arco. Percorsi sonori individuali e corali per musicisti con strumenti ad arco, guidati dal M° Fabio Trimigno. Gli incontri individuali prevedono la possibilità per i principianti di apprendere gradualmente a suonare uno strumento musicale, offrono una valida preparazione per gli esami di accesso al Conservatorio e costituiscono uno stimolante percorso di studio parallelo a chi al Conservatorio è già iscritto. Da novembre 2017

Considerateli 5 atti di libertà che rispondono a poche semplici regole:
– Uno non esclude l’altro. Si possono perciò individuare più laboratori, avendo cura di segnalarlo al momento dell’iscrizione per usufruire delle riduzioni previste;
– Gli amici valgono. Si può perciò iscriversi anche in gruppi di 5 persone, avendo cura di segnalarlo al momento dell’iscrizione per usufruire delle riduzioni previste;
– La famiglia è importante. Si può perciò iscriversi anche con rapporti di parentela, segnalarlo al momento dell’iscrizione per usufruire delle riduzioni previste.

INFO COSTI E ISCRIZIONI
Bottega degli Apocrifi / Teatro Comunale “Lucio Dalla”
Via della Croce snc
0884.532829 – 335.244843

Manfredonia. Nuova stagione Teatro Dalla comincia dalla formazione ultima modifica: 2017-10-13T10:00:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi