CronacaStato news

Bari, tentato furto in cantiere, 7 arresti

Di:

Bari – LA Polizia di Stato di Bari ha arrestato sette baresi, per tentato furto aggravato in concorso in un cantiere ed uno per tentato furto aggravato di una Fiat Punto. Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, in zona Japigia, gli Agenti della Squadra Volante hanno arrestato M. F., di anni 36, A. B., di anni 40, C. F. e C. P., di anni 39, P. C. di anni 38 e F. C. di anni 50, tutti con precedenti di polizia.

I predetti sono stati sorpresi da una Volante che ha notato un furgone, all’interno di un complesso edilizio in ristrutturazione, spostarsi lentamente. I poliziotti, insospettiti dalle insolite circostanze di tempo di luogo e di fatto, sono entrati nel cantiere e hanno bloccato il furgone, condotto da uno di questi, e gli altri cinque malfattori, intenti ad asportare materiale ferroso, pannelli di polistirolo e materiale di carpenteria di vario genere.

II contestuale giungere di altre Volanti ha consentito di circoscrivere l’intera zona e impedire ogni tentativo di fuga. Dagli accertamenti compiuti sul luogo è emerso che i sei erano entrati nel cantiere, avvalendosi delle chiavi del cancello fornitegli dal C.P., rivelatosi poi essere un dipendente della stessa ditta incaricata dei lavori. Il F.C. dovrà rispondere anche della violazione delle prescrizioni della Sorveglianza Speciale di P.S. a cui è sottoposto . Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso le proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari, mentre il furgone, un Renault Master di colore bianco è stato posto sotto sequestro penale ed il materiale trafugato restituito al legittimo proprietario.

Infine, un incensurato barese di anni 48, è stato tratto in arresto grazie ad una segnalazione giunta al 113, relativa ad un uomo, intento ad armeggiare su di un’autovettura Fiat Punto, unitamente con altri due soggetti; la Volante giunta rapidamente sul posto ha bloccato il 48enne mentre gli altri due sono stati bloccati nei pressi a bordo di un’altra Fiat Punto, che è stata sequestrata unitamente ai vari arnesi atti allo scasso, tra cui diversi cacciaviti ed una torcia, rinvenuti nella circostanza. Questi ultimi sono stati deferiti in stato di libertà alla A.G. per lo stesso reato.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi